Home Cultura

Regione Lazio: al via il bando per la memoria

Stanziati 200 mila euro per progetti di valorizzazione della memoria storica del Lazio

ROMA – Nella Regione Lazio si punta sulla valorizzazione della memoria storica grazie ad un bando con cui si stanziano 200mila euro. “La Regione Lazio – Spiega il Governatore Zingaretti annunciando il bando – prosegue il lavoro iniziato nel 2019 per la promozione della cultura del ricordo attraverso la conoscenza più informata e consapevole del percorso di formazione e sviluppo dell’Italia democratica e repubblicana”.

IL BANDO

Il bando pubblicato oggi stanzia 200mila euro per la memoria storica di eventi legati alla Seconda Guerra Mondiale, alla Resistenza, alla nascita e l’evoluzione dell’Unione europea, alla Shoah e alle deportazioni degli ebrei, al ricordo dell’esodo istriano-dalmata e alla nascita della Repubblica. L’Avviso è rivolto a enti privati senza scopo di lucro che operino da almeno un anno nell’ambito della salvaguardia e valorizzazione del patrimonio di storia e memoria del nostro paese, tra cui associazioni combattentistiche, associazioni delle vittime della guerra, comitati e associazioni impegnati nel ricordo delle vittime del terrorismo italiano e internazionale ma anche istituzioni culturali come archivi, fondazioni e biblioteche.

Ads

COME PARTECIPARE

I vincitori potranno ottenere fino a un massimo di 10 mila euro a fondo perduto per progetti quali iniziative didattiche, pubblicazioni, mostre ed esposizioni commemorative o incontri con protagonisti e testimoni da realizzarsi entro il 30 agosto 2022. La domanda di contributo potrà essere trasmessa fino al 26 luglio 2021.

Red

Previous articleRifiuti: il TAR accoglie il ricorso del Comune, sfuma l’ipotesi commissariamento
Next articleOpen Week Astrazeneca: dal 2 al 5 giugno