Home Notizie Cronaca Roma

Roma-Lido: da domani stop ad altre due stazioni

ROMA – Da domani 11 novembre la Roma Lido perde altre due fermate. Il servizio della linea si si interromperà ad EUR Magliana, saltando le successive fermate di San Paolo e di Piramide. Questa ulteriore diminuzione delle fermate arriva dopo la decisione dei mesi scorsi di limitare le corse alla stazione di Lido Centro, senza toccare quelle di Stella Polare, Castel Fusano e Cristoforo Colombo. Il motivo dello stop è legato al blocco di alcuni treni disposto da ANSFISA (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie).

I DISSERVIZI

Il blocco dei MA200 ha lasciato di fatto in servizio soltanto 3 treni, facendo precipitare ulteriormente la frequenza del servizio. In questo modo nei giorni feriali ed escluso il sabato, la linea sarà attiva sulla tratta Eur Magliana-Lido Centro e viceversa, con due interscambi necessari per colmare i disservizi. L’ANSFISA da circa due anni chiede all’ATAC di adeguarsi alle disposizioni di manutenzione sulla manutenzione della flotta MA200. I convogli bloccati potranno essere rimessi in esercizio solo dopo le richieste di integrazione formulate dall’Agenzia in merito alla documentazione sulla manutenzione inviata dall’ATAC. Una richiesta avanzata anche dalla Regione Lazio con una nota nella quale sollecita l’ATAC ad attivarsi sulla manutenzione ordinaria dei treni, comunicando le tempistiche e i provvedimenti che si intende adottare.

Ads

LE NAVETTE SOSTITTUTIVE

Per coprire le tre stazioni Stella Polare, Castel Fusano e Cristoforo Colombo è attiva la linea bus RL4, mentre per risolvere il gap lasciato dalle nuove chiusure i pendolari della Roma-Lido dovranno affidarsi alla Linea B della Metro. Il sabato e nei giorni festivi il servizio sarà attivo sull’intera linea Piramide-Colombo e viceversa. In alternativa alla Roma-Lido sarà inoltre utilizzabile la linea 070. Dal lunedì al venerdì si potrà usare inoltre la linea Astral S15 Piramide – Acilia, attiva tra le ore 6-10 e tra le 13-18, il sabato tra le 7 e le 10.

Red

Previous articleMunicipio VIII: prime polemiche nella maggioranza
Next articleRoma: la Coppa degli Europei in mostra nel X e nel VI Municipio