Home Rubriche City Tips

Come avere un cervello sempre giovane: tante soluzioni per tenere attiva la mente

Foto Pixabay

Il cervello è un organo molto complesso, dal cui buon funzionamento dipende la quasi totalità delle nostre attività quotidiane. Ecco perché prendersene cura e allenarlo è fondamentale per far sì che resti sempre giovane, permettendoci di vivere al meglio ogni esperienza e di essere sempre al top.

Per evitare che il cervello invecchi precocemente, basta prendere alcuni accorgimenti molto semplici: in alcuni casi, si tratta soltanto di gestire efficacemente le energie per non arrecare danno all’intero organismo, ma altrettanto importanti sono le attività volte ad allenare e supportare la mente.

Ads
Foto Pixabay

Un buon riposo alla base della salute del cervello

Il primo tassello fondamentale per la salute del cervello, ma non solo, è il riposo: dormire bene, in maniera regolare e per un numero sufficiente di ore è infatti, come racconta anche la rivista scientifica Focus.it, essenziale per far sì che l’intero organismo si rigeneri e si prepari ad affrontare al meglio la giornata successiva. Chi dorme bene mostra migliori capacità di pensiero e nella risoluzione di problemi di ogni genere, oltre ad avere una memoria più forte e duratura.

Mai sottovalutare l’esercizio fisico e mentale

 Affinché il cervello goda di ottima salute, tanto importante quanto il riposo è l’esercizio sia fisico che mentale. Nel primo caso, l’attività fisica permette di ossigenare meglio l’organismo e, di conseguenza, anche il cervello, migliorando le sue funzioni e mettendolo in condizioni di gestire senza problemi tutto il lavoro quotidiano. L’esercizio fisico, infatti, favorisce la produzione di serotonina e noradrenalina, sostanze che ci permettono di sentirci bene e nel corpo e nello spirito.

Altrettanto fondamentale è, però, l’esercizio mentale, che può essere svolto in tanti modi diversi, anche piuttosto divertenti. Leggere un libro, risolvere un cruciverba, ma anche dedicarsi a giochi di memoria e di logica può essere di grande aiuto per rendere più elastico ed efficiente il cervello. Oggi è molto semplice, peraltro, trovare attività e giochi di questo genere anche online e sfruttare le potenzialità degli smartphone per esercitarsi in qualsiasi luogo, anche durante il tempo libero.

Negli app store sono infatti disponibili tantissimi passatempi e giochi di ogni genere, che permettono di allenare la mente in maniera del tutto facile e divertente. In quest’ottica è possibile, per esempio, utilizzare le app di enigmistica ma anche alcuni classici dei giochi da casino, come il blackjack e il poker, nei quali la concentrazione e la logica risultano fondamentali per raggiungere il miglior risultato.

Piattaforme come quelle censite da Casinos.it, per esempio, mettono a disposizione un’ampia scelta di giochi di questo tipo, con tanto di possibilità di partecipare a tornei live in multiplayer e testare le proprie capacità con altri appassionati.

Non mancano poi le tradizionali roulette, un altro grande classico del genere nel quale la conoscenza del calcolo probabilistico e matematico può rappresentare un plus per ottenere il massimo. Insomma, tante opportunità differenti adatte ai diversi gusti per coniugare divertimento e cura del proprio cervello.

Foto PxHere

Una corretta alimentazione per il benessere della mente

Se l’allenamento è fondamentale, non da meno è la corretta alimentazione. Le sostanze nutritive contenute negli alimenti possono infatti avere numerosi effetti sul nostro corpo e sulla nostra mente, pertanto scegliere i piatti giusti vuol dire anche prendersi cura del nostro benessere a 360°.

Un’alimentazione sana prevede un ampio uso di frutta e verdura nel corso della giornata, cibi che, come si legge anche su Riza.it, grazie alla presenza di vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti riescono a proteggere il cervello e gli altri organi preservandoli dall’invecchiamento. No, invece, a cibi grassi o troppo zuccherati, bevande gassate e alcolici, il cui abuso può essere addirittura devastante. Uno sgarro di tanto in tanto è consentito, ma una sana alimentazione quotidiana è sicuramente il miglior modo per prendersi cura di sé anche dal punto di vista cerebrale.

L’importanza della socialità per il nostro cervello

Il nostro cervello trae interessanti benefici anche dalle relazioni interpersonali (purché sane), poiché queste offrono stimoli continui in grado di tenere attiva la mente in tempo reale. Trascorrere del tempo con gli amici e con i propri affetti permette al tempo stesso di sentirsi più rilassati e sereni, ma anche di confrontarsi, scambiare opinioni ed elaborare pensieri articolati.

Studi recenti, come quelli citati da tg24.sky.it, dimostrano infatti che una vita sociale attiva può addirittura aiutare a prevenire la demenza senile, mantenendo dunque il cervello più giovane e in forma a ogni età.

Previous articleRoma: la Sindaca è senza maggioranza, lasciano i quattro “dissidenti”
Next articleIn Municipio VIII riaprono i primi tre Centri Anziani