Home Rubriche Go Green

Nasce a Trento la prima “spara-neve” ecologica

sparanewve

Nasce da un’idea made in Italy il cannone spara-neve più ecologico al mondo. Funziona, infatti, ad energia solare

Ads

UN’IDEA GREEN – Francesco Besana, giovane ingegnere di Trento, ha dato in natali a un progetto davvero innovativo. Si chiama NeveXN, nome che significherebbe “neve perenne”, e si tratta di un cannone spara-neve dall’eccezionale anima green. Infatti, per funzionare, utilizza l’energia solare ed è, oltre che antinquinante, altamente efficiente.

UNA MACCHINA EFFICIENTE – La macchina è trasportabile su un carrello, funziona a qualsiasi temperatura e condizione atmosferica e potrebbe diventare uno strumento ideale per gli impianti sciistici, vista l’instabilità meteorologica degli ultimi anni. Attualmente riesce a produrre neve alla temperatura esterna di 15 gradi.

IL PROGETTO – L’idea dell’Ing. Besana, formatosi accademicamente nel settore del turismo e dell’ambiente, nasce durante i suoi studi a Berkeley, per poi svilupparsi una volta rientrato in Italia, con la collaborazione di Fabiano Maturi, ingegnere delle funivie di Pinzolo, Anna Vanzo, esperta in comunicazione ed economista, e Giuseppe Franchini, docente all’Università di Bergamo.

IL FUTURO E’ GREEN – NeveXN è divenuta così una delle start-up italiane che più lungimirantemente guardano al futuro con idee che potrebbero rivoluzionare settori economici e turistici non solo assicurando una maggiore efficienza e migliori tecnologie, ma rispettando l’ambiente circostante e utilizzando le fonti di energia alternativa che rappresentano il futuro del nostro Paese.

Serena Savelli

 

Previous articleCampo de Fiori controlli in 30 locali
Next articleEntro la fine dell’anno addio ai vecchi abbonamenti Atac