Home Cultura Cinema

Figli di un Dio Minore

SHARE
figli dio minore

Il film che valse il premio Oscar a Marlee Matlin

Brilla nel cielo di Hollywood la stella di Marlee Matlin. La sua interpretazione in “Figli di un dio minore” le permise di conquistare, a soli 21 anni, il premio Oscar come migliore attrice protagonista, divenendo (ed essendolo ancor oggi) l’unica non udente e la più giovane ad aver conquistato l’ambito riconoscimento. Il film traspone le intense emozioni sprigionate da un amore puro, folle e tormentato, nato tra un insegnante di un istituto per sordi e una ex alunna dal passato tormentato assunta come inserviente all’interno della struttura. Tra i due la scintilla della passione scatena un fuoco che devasta le barriere dell’incomunicabilità bruciando i preconcetti e le diffidenze.

di Randa Haines
Sceneggiatura: Mark Medoff, Hesper Anderson, James Carrington
Interpreti: William Hurt, Marlee Matlin, Piper Laurie, Philip Bosco

(USA 1986)

Simone Dell’Unto

Leggi gli altri articoli della nostra rubrica Cinema

SHARE