Home Cultura Libri

Il gioco del mondo

SHARE
ilgiocodelmondo2

Come leggere un capolavoro così immenso? Julio Cortázar indica due modi possibili, quello tradizionale, seguendo la consueta numerazione dei capitoli, oppure un ordine differente, a salti ma secondo precise istruzioni.

“Rayuela”, in italiano “Il gioco del mondo” – pubblicato nel 1966 – è un romanzo dello scrittore argentino Julio Cortázar. Un libro che deve essere letto, perché trasforma e descrive una realtà inedita che diventa subito la nostra. Come nelle opere dei più grandi autori che hanno frequentato il mondo delle lettere, non importa la struttura, ma il fatto che quello che accade ci appartiene.

Che quella parola può essere solo quella e non un’altra. Da Parigi a Buenos Aires, Horacio Oliveira conosce donne, cose, città, immagini, solitudini, sogni, incubi, amore. Lo spirito di un luogo, una collezione di luoghi speciali; figure inventate che sono la sintesi di tutti i sentimenti del mondo; sguardi da fuori a dentro e da dentro a fuori, interni e paesaggi; un quadro grande fatto di dialoghi perfetti; un romanzo che comincia con una voce e diventa una storia corale, così vigoroso che ci affezioniamo a ogni singolo personaggio.

Qui è il potere della letteratura, costruire un rapporto personale, intimo, privato tra lettore e autore. E fare insieme la grande bellezza, quella vera, che incanta e non si dimentica.

Julio Cortázar
Einaudi 2002
pagine 554
euro 22

Ilaria Campodonico