Home Cultura Libri

L’incontro

SHARE

L’incontro” di Michela Murgia (per Einaudi) può essere considerato un romanzo di formazione, un racconto lungo 102 pagine. È una storia di bambini, turbolenta e – a tratti – spensierata, di giochi, scoperte e animali, di un paese sardo (Crabas) e dei suoi abitanti, di preti, fantasmi e fedeli. Se una delle ragioni per cui esistono i libri è la conoscenza (e migliore consapevolezza) delle cose del mondo, quest’avventura è certamente una dimensione privilegiata e incantata in cui essere trasportati: una vicenda piccola e deliziosa che può aiutare a capire le paure e gli incanti della fanciullezza, accanto a segreti, vizi e virtù del mondo degli adulti. Il protagonista è Maurizio, un ragazzino di dieci anni (figlio unico) che passa le sue vacanze a casa dei nonni, in un luogo che non è il suo, in compagnia di complici spericolati e diversi da lui, che diventano suoi amici per allegre e incendiarie scorribande estive. Murgia è una scrittrice con la macchina da presa, che si fa leggere senza interruzioni; ha immaginato con chiarezza personaggi, dialoghi e ogni singola immagine, guidata da una scintillante forza vitale, immancabile ironia e necessaria ferocia, attingendo naturalmente dalle sue memorie: in scena, l’azione distruttrice e inventrice, vivace e sorprendente del passaggio dalla giovinezza all’età adulta.

Michela Murgia

Einaudi 2012

Euro 10

Ilaria Campodonico