Home Cultura

Roma Contemporary 2012

SHARE

Torna al Macro di Testaccio la fiera d’arte contemporanea Roma Contemporary, dal 25 al 27 maggio.


Grazie alla splendida sede del MACRO Testaccio, a un orario di apertura concentrato nelle ore pomeridiane e serali, e alla magica atmosfera della città capace di incantare il numeroso pubblico nazionale e internazionale, la quarta edizione della fiera d’arte contemporanea ROMA – The Road to Contemporary Art (6-8 maggio 2011) si è conclusa con l’entusiasmo e l’apprezzamento di espositori e visitatori: un successo determinato dalla grande partecipazione di pubblico (in tre giorni di apertura, la fiera è stata visitata da 43.000 persone) e dalla fiducia accordata al progetto dagli oltre cento espositori e dalle istituzioni cittadine. Per la sua quinta edizione, la fiera torna al MACRO Testaccio dal 25 al 27 maggio 2012 con un progetto rinnovato e ricco di proposte.


Fra le novità di questa quinta edizione la nuova e più sintetica denominazione ROMA Contemporary, e una nuova immagine coordinata, a cura del giovane duo grafico svizzero Larissa Kasper & Rosario Florio, espressione di un importante processo di rinnovamento della manifestazione. L’equipe di professionisti che collaborano con la fiera – composta da Chris Sharp e Luca Cerizza, curatori rispettivamente delle sezioni “Out of Range” e “Startup” – si arricchisce infatti della consulenza creativa di Alessio Ascari, fondatore e direttore della rivista KALEIDOSCOPE, il quale è coinvolto nell’ideazione e direzione di nuovi progetti espositivi e di un vasto programma di iniziative. Un restyling, dunque, che coinvolge non solo l’immagine, ma anche la struttura espositiva e l’offerta culturale della fiera, nella convinzione che l’attuale momento di crisi possa essere superato con la forza delle idee e di una proposta culturale di qualità.

Main Fair
È la sezione principale, dedicata alle gallerie d’arte moderna e contemporanea più affermate nel panorama artistico internazionale. La partecipazione a questa sezione è su selezione delle domande di partecipazione pervenute.

Start Up (a cura di Luca Cerizza)
È la sezione dedicata alle gallerie più giovani (aperte a partire dal 1° gennaio 2007) che lavorano su programmi innovativi, incentrati sulla ricerca di giovani talenti e nuovi linguaggi espressivi. La partecipazione a questa sezione, i cui stand possono sino a un massimo di tre artisti, è su invito da parte del curatore oppure su selezione delle domande di partecipazione pervenute.

Out of Range (a cura di Chris Sharp)

È una vera e propria mostra a cielo aperto negli spazi del MACRO Testaccio antistanti i padiglioni della Fiera, composta da opere di grandi dimensioni (sculture, installazioni, video-proiezioni, performance). La partecipazione a questa sezione, gratuita ma riservata ad artisti rappresentati da gallerie espositrici, è su invito da parte del curatore oppure su selezione delle domande di partecipazione pervenute.

Gallerie

1000 EVENTI, Milano
AMT_PROJECT, Bratislava
artesilva, Seregno
ENRICO ASTUNI, Bologna
Benappi, Torino
Cà di Frà, Milano
Galerie Campagne Première, Berlin
Galleria Glauco Cavaciuti, Milano
CHERT, Berlin
collicaligreggi, Catania
Colombo Arte, Bovisio Masciago
DEP ART, Milano
Galleria Tiziana Di Caro, Salerno
UMBERTO DI MARINO, Napoli
DUVE Berlin, Berlin
EOA.PROJECTS, London
FABBRICA EOS, Milano
GALLERIA UGO FERRANTI, Roma
FLUXIA, Milano
FORNI, Bologna
Fruit and Flower Deli / EOCG, Stockholm
Frutta, Roma
FU XIN GALLERY, Shanghai, New York
FURINI Arte Contemporanea, Roma
galleria gentili, Prato
GOWEN CONTEMPORARY, Geneva
Jarach Project, Venezia
LAVERONICA ARTE CONTEMPORANEA, Modica
LUCE GALLERY, Torino
Federico Luger, Milano
MAZZOLENI GALLERIA D’ARTE, Torino
GALERIE MARIO MAZZOLI, Berlin
PIOMONTI ARTECONTEMPORANEA, Roma
DINO MORRA ARTE CONTEMPORANEA, Napoli
Galleria Lorcan O’Neill, Roma
OREDARIA ARTI CONTEMPORANEE, Roma
Paci contemporary, Brescia
Alberto Peola, Torino
Podbielski Contemporary, Berlin
POGGIALI E FORCONI, Firenze
Quadrado Azul Gallery, Porto, Lisbon
RONCHINI, Terni
Galleria Rubin, Milano
SAKS, Geneva
GALLERIA S.A.L.E.S., Roma
Sangallo ART Station, Firenze
SARIEV Contemporary, Plovdiv
Federica Schiavo Gallery, Roma
secondome, Roma
Société, Berlin
SpazioA gallery, Pistoia
SPROVIERI, London
GALERIE SUPPAN CONTEMPORARY, Wien
SUPPORTICO LOPEZ, Berlin
ERMANNO TEDESCHI GALLERY, Torino, Milano, Roma
THE GALLERY APART, Roma
FABIO TIBONI/SPONDA, Bologna
TORNABUONI ARTE, Firenze, Milano, Portofino
Galleria Toselli, Milano
Galerie Florent Tosin, Berlin
TRAFFIC GALLERY, Bergamo
Federico Vavassori, Milano
VISTAMARE, Pescara
Voss, Duesseldorf
Workshop, Venezia
GALLERIA ZAK | PROJECT SPACE, Castello di Monteriggioni.

Istituzioni

ART FORUM WÜRTH CAPENA, Capena
Associazione Giovani Collezionisti, Roma
Edicola Notte, Roma
RAM radioartemobile, Roma
SPIRITO DUE presenta GREAUDSTUDIO, Eaubonne, Roma

Editoria
art a part of cult(ure) remove backgroud noise, Roma
Arte Al Limite magazine, Santiago
Art e Dossier, Bologna
Artfacts.Net Ltd, London
ARTE E CRITICA, Roma
ARTEiN, Mestre
ArteSera, Torino
ArtMap.tv, Roma
ARTOUR-O il MUST, Genova
Artprice, Saint Romain au Mont d’Or
Artribune, Roma
CORTINA TOP LIVING, Cortina d’Ampezzo
CURA. (with) MOTTO, Roma
DROME magazine, Roma, Bruxelles
EXIBART, Firenze
FISHEYE, Poggibonsi
IBEROAMERICANA INTERNATIONAL MAGAZINE, Lima
IL GIORNALE DELL’ARTE – ALLEMANDI & C., Torino
INSIDE ART, Roma
JULIET art magazine, Muggia
l’urlo magazine, Giulianova
LUXE IMMO, Montecarlo
NERO, Roma
NEWL’INK, Acireale
next EXIT, creatività e lavoro, Roma
Parallelo42, Pescara
Prinp – Editoria d’Arte 2.0, Torino
RIVISTA SEGNO, Pescara
SKART MAGAZINE, Torino
TAFTER, Roma

INFORMAZIONI:

ROMA Contemporary
MACRO Testaccio (ex Mattatoio)
Piazza Orazio Giustiniani, 4
I – 00153 Roma RM

Date e orari
24 maggio 2012
Ore 12 Conferenza stampa
Ore 16 Anteprima (esclusivamente su invito)
Ore 19 Inaugurazione (esclusivamente su invito)

25 – 26 maggio 2012
Ore 16.00 – 23.00
27 maggio 2012
Ore 12.00 – 23.00

Gli spazi all’aperto del MACRO Testaccio, i ristoranti e i bar saranno accessibili sino a tarda sera anche dopo la chiusura degli spazi espositivi.

Biglietti
Intero: Euro 15,00
Ridotto: Euro: 10.00*
Ingresso libero dalle 23.00

*Ragazzi 12-18 anni. Over 65 anni. Studenti universitari su presentazione del libretto.
Ingresso gratuito per disabili con accompagnatore.

Come arrivare

Stazione Roma Termini:
Linea METRO B (direzione LAURENTINA) per 4 fermate
Scendere alla fermata Piramide
A piedi per 50 metri
fino alla fermata CAVE ARDEATINE (MB)
Prendere la linea 719 (CANDONI/RIMESSA ATAC) per 3 fermate
Scendere alla fermata GALVANI/ZABAGLIA
A piedi per 200 metri fino all’arrivo piazza Orazio Giustiniani, 4

Stazione Roma Ostiense:

Recarsi alla fermata CAVE ARDEATINE(MB)
Prendere la linea 719 (CANDONI/RIMESSA ATAC) per 3 fermate
Scendere alla fermata GALVANI/ZABAGLIA
A piedi per 200 metri fino all’arrivo Piazza Orazio Giustiniani, 4

Aeroporto di Fiumicino:
Treno per Stazione Termini oppure per Stazione Ostiense

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.romacontemporary.it