Home Municipi Municipio IX

Ardeatina: sui mezzi pesanti infuria la polemica

SHARE
tirardeatinarid

I cittadini manifestano per il rispetto del divieto di transito su via Ardeatina e Porta Medaglia

IL DIVIETO – di transito per i mezzi pesanti su via Ardeatina e via di Porta Medaglia, ha tenuto impegnati i cittadini e il Municipio per tutta l’estate. Altro tassello della strategia per evitare l’indicazione della discarica di Fluff della Ecofer di Falcognana come alternativa a Malagrotta. Un divieto che, in teoria, era già in vigore ma non era mai stato rispettato. Le dichiarazioni del Presidente Santoro in merito al divieto e alla sua definitiva attuazione erano già state fonte di polemiche, quando la scadenza del 27 agosto era stata disattesa. In un consiglio straordinario molto partecipato è stato però lo stesso Presidente ad assumersi la responsabilità della mancata installazione della segnaletica, assicurando che la situazione si sarebbe risolta in pochi giorni.

IL PRIMO OTTOBRE – si sarebbe dovuto far rispettare, definitivamente, il divieto di transito ai mezzi pesanti dal Km 11+900 al Km 14+400 di via Ardeatina: “Far rispettare il divieto di transito su Via Ardeatina ai mezzi pesanti dal primo ottobre è l’ennesimo annuncio del Presidente Santoro e della sua maggioranza a cui non viene dato seguito – dichiara in una nota Massimiliano De Juliis, consigliere PdL e Vice Presidente della Commissione Mobilità – Lo stesso Presidente aveva dichiarato che sarebbe stato fatto rispettare già dal 27 agosto e successivamente rinviato al 1 ottobre. Questa mattina siamo andati a verificare e abbiamo scoperto che la segnaletica verticale non è stata ancora posizionata, nessun controllo è in corso e l’unica variazione fatta alla vecchia ordinanza è di consentire il passaggio di tutti i mezzi dei servizi pubblici”. Infatti l’ordinanza per il divieto permetterebbe il passaggio a tutti i mezzi e i servizi pubblici che necessitano di operare nell’area, tra i quali figurano anche i camion dell’Ama: “Questo significa che ora i mezzi Ama potranno passare indisturbati per raggiungere la discarica a differenza di prima? Ci stiamo ormai abituando ai suoi annunci trionfalistici a cui non seguono fatti concreti se non peggiorativi.

PORTA MEDAGLIA – Anche su questa importante arteria, possibile collegamento per far arrivare i rifiuti alla discarica della Ecofer: “Nessun controllo è in corso – seguita De Juliis – l’alternativa per raggiungere la discarica, ed anche qui l’ordinanza appena emessa consente il passaggio a tutti i mezzi pubblici. A questo punto non sono escluse nuove iniziative dei cittadini che chiedono a gran voce di far rispettare semplicemente la legge e di non essere presi in giro”.

LA MANIFESTAZIONE – A seguito di queste polemiche è stata indetta una manifestazione per venerdì 4 ottobre a cui hanno aderito anche i cittadini raccolti nell’Info Point Divino Amore: “Dopo aver aspettato invano il 27 agosto e il 1 ottobre, date indicate per far rispettare il divieto di transito ai mezzi pesanti su Via Ardeatina, associazioni, cittadini e mamme, ormai esasperate dal fatto che nessuno fa rispettare il divieto, hanno deciso di scendere nuovamente in piazza, a Falcognana, venerdì 4 ottobre dalle ore 16.30 alle ore 19.00 – seguitano i portavoce dell’Info Point – Il Presidente del Municipio Santoro e la Dott.ssa Vaccaro (sub Commissario Provincia di Roma), sono i principali artefici dell’illegalità e dei pericoli che ogni giorno si rinnovano con il passaggio abusivo dei mezzi pesanti a ridosso di abitazioni, asili e scuole. La segnaletica verticale non è stata ancora posizionata e nessun controllo è in corso, chiediamo il posizionamento immediato della segnaletica stradale verticale e l’avvio dei controlli in modo da evitare ulteriori e gravi incidenti. Sembra – concludono – che si voglia agevolare chi su questa strada vuole farci passare i mezzi ama per raggiungere in futuro la discarica invece di rendere piu sicura la strada”. La manifestazione sarà in forma statica nello slargo prospiciente il benzinaio a Falcognana: ““Abbiamo optato per una manifestazione statica in modo da non impattare ulteriormente sul quadrante –spiega De Juliis – Nonostante l’attenzione sul nostro territorio sia lievemente calata dopo le ultime notizie riguardanti Falcognana, il tema della viabilità e della sicurezza di via Ardeatina e via Porta Medaglia, è una battaglia che stiamo portando avanti da tempo e che vede tutto il suo fondamento nella necessità, per i residenti, di veder rispettato il divieto di transito per i mezzi pesanti. La manifestazione è stata indetta per ricordare al Presidente Santoro la necessità di rispettare gli impegni presi e denunciare il troppo tempo perso dalla Provincia in questa vicenda”. Intanto il Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, è tornato a parlare dei divieti di transito attraverso un messaggio su Facebook: “Stanno posizionando 19 nuovi impianti di segnaletica, anche i ‘maxi’ sul Gra, per tutelare la sicurezza dei cittadini. Perché anche se con alcuni giorni di ritardo da lì i Tir non passeranno più e se lo faranno saranno multati per bene”.

Leonardo Mancini