Home Notizie Cronaca Roma

Maltempo Roma: ancora bollino rosso per le strade della Capitale

SHARE
maltempo roma

Diramato dalla Protezione Civile il codice rosso. Chiuse le scuole e i siti archeologici. Dal Sindaco la raccomandazione ad usare la macchina solo se strettamente necessario.

L’ALLARME – È ancora allerta meteo sulla Capitale. Nella giornata di ieri dopo qualche preavviso dei giorni precedenti, è stato diramato l’avviso di codice rosso dalla Protezione Civile per le ingenti precipitazioni previste su Roma. Maggiore rischio allagamenti e disagi, si legge nel comunicato diffuso anche da Roma Capitale, corrono i quartieri a sud, sud-ovest e nord. Ieri nel pomeriggio è stato diramato l’avviso di chiusura di scuole e siti archeologici per tutta la giornata di oggi, giovedì 6 novembre. Dal sindaco di Roma Ignazio Marino è arriva la raccomandazione rivolta a tutti i romani di evitare, per quanto possibile, l’uso della macchina a meno che non sia strettamente necessario. Le precipitazioni previste ancora per la giornata e la nottata potrebbero causare molti allagamenti e il rischio di incidenti sulle strade, aumentare notevolmente.

LA SITUAZIONE –  Nel periodo compreso tra la nottata e la mattinata, forti piogge si sono alternate a rare schiarite. Sotto osservazione il livello dei fiumi.
Disagi sono stati riscontrati questa mattina da tutti gli automobilisti che si sono riversati sulle strade. Alcune arterie sono state colpite più di altre e su molte strade di transito sono stati registrati allagamenti e difficoltà nella viabilità. Il web è già ricco di foto che ritraggono automobili che tra le 7 e le 8 di questa mattina si sono trovate a percorrere strade completamente invase dall’acqua.
Allagata la zona di San Paolo dove è stato necessario liberare i tombini e le vie di scarico delle acque ai lati dei marciapiedi dalle foglie e dai materiali che ostruendoli rendevano difficoltoso il defluire della pioggia.
Problemi di viabilità si sono registrati in via di Vigna Murata, traffico intenso sul viadotto che porta all’Eur, questa mattina era allagato Piazzale Ostiense e forti i rallentamenti registrati sul Gra. Allagate secondo le informazioni giunte questa mattina via Cilicia, Piazzale del Verano, l’area intorno a Ponte Milvio. Chiusa anche via dei Cerchi, messa in sicurezza già dalla giornata di ieri per pericolo di crollo delle essenze arboree. Interdetti al transito anche numerosi sottopassaggi.
Chiuse a causa delle consistenti piogge che le hanno invase tre stazioni della metropolitana (Giulio Agricola, Porta Furba, Lucio Sestio).

ALBERI – Oltre agli allagamenti la paura è rappresentata dal crollo degli alberi a causa del forte vento e dell’intensità della pioggia. Tra ieri e oggi sono stati 12 gli interventi. Nella giornata di ieri un albero è caduto in zona Marconi-Magliana in prossimità di Piazza Meucci, un altro albero è crollato, anche in questo caso per fortuna senza conseguenze, nel quartiere di Spinaceto e sono stati riscontrati problemi sulla via Cristoforo Colombo. E ancora ieri disagi per la caduta di rami sono stati regustrati nella zona di Monteverde, a via Castel di Leva e via Ardeatina.

L’ALLERTA PROSEGUE – Prosegue ancora l’allerta, le precipitazioni secondo le previsioni non sarebbero terminate. Attese ancora forti piogge e raffiche di vento. Il picco massimo, dopo la tregua delle ultime ore, è atteso per il pomeriggio e la serata.

Anna Paola Tortora