Home Rubriche Viaggi

Il rivoluzionario modo di viaggiare in camper

SHARE

Quando si pensa ad un viaggio in camper ci vengono in mente solo due cose: solo chi possiede un camper proprio può farlo oppure devi prenderne uno in affitto. Entrambe le opzioni potrebbero risultare costose, soprattutto la prima. Per fortuna oggi la questione è molto meno complicata grazie a delle nuove realtà come Goboony per noleggiare un camper in modo alternativo.

Oggi parliamo, infatti, di condivisione camper e di sharing economy. Si tratta del movimento che si concentra sulla condivisione di beni e servizi, piuttosto che sul possesso degli stessi. In questo modo tutti possono trarne benefici. Per esempio nel caso dei camper, tutti possono fare un viaggio del genere senza doverne comprare per forza uno; dall’altra parte, i proprietari possono ottimizzare i costi di mantenimento del mezzo e non lasciarlo inutilizzato per troppo tempo.

Goboony propone un servizio diverso rispetto alle normali forme di noleggio e per questo non va confusa con le attività commerciali svolte dai professionisti del settore. Infatti, vengono proposti altri servizi come un’assicurazione specifica per questo tipo di condivisione, un sistema di pagamenti sicuro ed un servizio di assistenza in italiano. Insomma, tutto quello che vi serve per poter fare un viaggio del genere e vivere finalmente la sensazione di libertà assoluta.

Viaggiare in camper vi dà la possibilità di viaggiare in completa indipendenza, senza avere orari o limiti di treni o check-in in aeroporto. In qualsiasi momento potrete decidere di cambiare i piani, fermarvi più a lungo in un posto che vi piace o, al contrario, ripartire prima se non vi entusiasma poi così tanto. Inoltre, un’esperienza del genere vi permette di passare molto più tempo con i vostri compagni di viaggio e di conoscere, al tempo stesso, persone nuove. Nelle aree di sosta e nei camping troverete sempre vicini nuovi con i quali condividere informazioni, suggerimenti, esperienze e racconti. Chissà, magari anche quattro chiacchiere a cena.

L’idea di Goboony nasce dall’esperienza personale dei due fondatori olandesi, Mark e Foppe, i quali si sono conosciuti proprio durante una vacanza in camper in Nuova Zelanda. Da lì è partita la voglia di voler condividere questa passione ed anche dare a tutti la possibilità di fare un viaggio del genere. Proprio per questo il loro motto è share the freedom .