Home Notizie Regione

Voragine su via Pontina: proseguono le ricerche dell’automobilista disperso

I sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno ripreso questa mattina le ricerca dell'imprenditore di Terracina

PONTINA – Sono riprese questa mattina le ricerche dell’imprenditore di Terracina disperso ieri quando la sua auto è stata inghiottita dalla grande voragine apertasi sulla via Pontina all’altezza del Km97+700. Al momento sono al lavoro i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, mentre sulla dinamica del crollo è stata aperta un’indagine dalla Procura di Latina. Il primo passo, si legge sulle agenzie, sarà acquisire, dall’ente proprietario, tutta la documentazione relativa alla costruzione dell’infrastruttura e allo stato di manutenzione. Sotto questo tratto della via Pontina infatti passerebbe un canale che confluisce nel fiume Ufente.

LA MANUTENZIONE DELLA PONTINA – Intanto è il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ad aver ripreso l’argomentod elle manutenzioni straordinarie della via Pontina: “Da gennaio comincia la messa in sicurezza straordinaria della strada – ha detto il presidente spiegando che – in attesa della costruzione dell’autostrada ci sono stati diversi interventi”.

L’AUTOSTRADA – Gli interventi disposti dalla Regione infatti sono comunque portati avanti nell’ottica della costruzione dell’Autostrada Roma-Latina: “Superiamo ora i problemi legati ai ricorsi e poi si partirà con l’autostrada, intanto l’Anas interverrà perché prenderà in gestione la strada”, ha detto Zingaretti, parlando di ‘ennesimo ricorso’ che bloccherebbe l’autostrada. “Ne abbiamo già vinti molti – ha precisato Zingaretti – Ora stiamo aspettando, io mi auguro pochi giorni, per avere una sentenza definitiva. Comunque con l’Anas abbiamo deciso che qualsiasi cosa accada si andrà avanti con l’autostrada”.

Ads

Red

Previous articleMarconi: sigilli all’ex Città del Gusto di via Fermi
Next articleMarconi: ancora nessun intervento per il mercato Macaluso