Home Cultura Cinema

Il nome del figlio

SHARE
cinema 122 - il nome del figlio

Adattamento della piece “Le Prénom” dei francesi Alexander de la Patelliere e Matthieu Delaporte, già portata sul grande schermo nel 2012 da “Cena tra amici”, film scritto e diretto dagli stessi autori della commedia

Simile premessa lascerebbe pensare a una scopiazzatura banale e poco originale senza troppi spunti degni di nota. E invece no. Il lavoro di Francesca Archibugi è un piccolo gioiello nel quale sono incastonati frammenti di cinema e teatro. Gli attori si muovono come fossero sul palcoscenico: la coppia Gassman-Lo Cascio conferma la chimica già vista e rodata nel precedente “I nostri ragazzi”, mentre Valeria Golino, sontuosa nelle sue delicate e innocenti nevrosi, veste la pellicola al femminile. Quantomeno curioso l’esordio assoluto sul grande schermo di Anna Virzì, figlia d’arte: il filmato del parto di Micaela Ramazzotti, protagonista del film e moglie del regista e produttore livornese Paolo Virzì, è riproposto nel finale del film.

Regia: Francesca Archibugi 
Sceneggiatura: Francesca Archibugi, Francesco Piccolo
Interpreti: Alessandro Gassman, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Micaela Ramazzotti, Rocco Papaleo

(ITA 2015)

Simone Dell’Unto