Home Cultura

La Settimana Scientifica e la Notte dei Ricercatori

SHARE

Ritorna il prossimo venerdì 23 settembre a Frascati la Notte Europea dei Ricercatori

, che come ogni anno è anticipata da una settimana ricca di eventi per far conoscere al pubblico le abilità dei
ricercatori del polo scientifico più grande d’Italia. Tra il 19 e il 22 settembre verranno presentate iniziative di diverso tipo dedicate ad ogni tipo di pubblico e aperto a tutte le scuole (elementari, medie e superiori), saranno realizzati esperimenti e visite guidate nell’Area di Ricerca ARTOV di Tor Vergata e alla fototeca NASA, ma anche conferenze e seminari di approfondimento al Comune di Frascati, tutte attività libere ad ingresso gratuito, ma che richiedono la prenotazione sul sito dell’evento. Tra le idee di maggior successo per presentare la Notte Europea dei Ricercatori, c’è stata anche quella dello scorso 10 settembre a piazza di Spagna, dove le centinaia di persone presenti hanno assistito al flash mob dei ricercatori che, con camice e volti pitturati con simboli scientifici, si sono esibiti in una danza haka per la Ricerca, organizzata dall’associazione Frascati Scienza in collaborazione con Focus. I ricercatori hanno eseguito la celebre danza mahori per riportare l’attenzione di pubblico e stampa sul tema della ricerca scientifica, ed al grido di “siete pronti a lottare per la ricerca?”, tutti insieme hanno risposto “si!”, tra gli applausi ed i consensi della gente presente. Dopo il flash mob è stato il turno della festa inaugurale al Lanificio 159 per lanciare l’evento della Notte, un vero e proprio “spettacolo della ricerca” con esperimenti dal vivo di fisica, chimica e biologia, ma anche musica live e intrattenimento, durante il quale il quale il pubblico ha potuto conoscere di persona alcuni ricercatori, partecipare attivamente agli esperimenti scientifici, ed assistere ad un’esposizione fotografica dal titolo “Scienza, natura e tecnologia”. Per la Notte del 23 sono previste molte attività, e sarà attivo un servizio navetta di collegamento con gli Enti di Ricerca a partire dalle 14:00 e fino alle 24:00, dedicato a coloro che hanno effettuato la prenotazione alle visite presso i Laboratori di Ricerca, ed a chiudere in bellezza questa lunga settimana di eventi dedicati alla ricerca, si terrà il 24 settembre nella Sala delle Scuderie Aldobrandini, il conferimento del premio Livio Gratton alla più meritevole tesi di Dottorato di Ricerca in Astronomia o Astrofisica realizzata nell’ultimo biennio in un istituto di ricerca italiano, che sarà seguita da una conferenza pubblica dal titolo: “Energia e lampi di raggi gamma nell’universo”. Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il progetto è promosso dalla Commissione Europea e coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con la Regione Lazio, l’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport del Comune di Frascati, e Filas.

 

Michela Romoli