Home Cultura Libri

La ragazza con la gonna in fiamme

SHARE

Segnalato da subito fra i libri dell’anno sul New York Times, per settimane nella classifica dei bestseller del Los Angeles Times, “La ragazza con la gonna in fiamme” è l’opera prima della scrittrice americana Aimee Bender.
Una raccolta di racconti che rivela il talento, l’abilità e lascia presagire con una certa esattezza il successo. Infiniti personaggi e situazioni per storie sorprendenti. Di donne, donne senza uomini, donne che hanno un amore. Donne dure, fiduciose, incerte, rigide e sicure, che rincorrono una passione per sopravvivere, che cercano la loro identità, che desiderano. Fiabe originali che portano con loro una forte componente di realismo. Non importa cosa c’è di vero, quanto sia credibile, ma – come nei libri migliori – è la forza con cui arriva dritta al cuore a trasformare la finzione in vita. E non vuole essere un ritratto convenzionale di figure contemporanee, amiche, amanti prese in soliloqui deliranti. Piuttosto un circolo magico di solitudini, ossessioni, sesso, metamorfosi, regressioni, colori caldi, intemperanze, follie. Soltanto una grande scrittrice può permettersi un esercizio così tenero e sfacciato, innocente e astuto: ridurre un groviglio di sensazioni e sentimenti al massimo della chiarezza possibile ed essere così efficace. Quando nella sua scrittura c’è destino.

Aimee Bender
minimum fax 2012
14 euro

Ilaria Campodonico