Home Cultura Libri

Lei dunque capira’

SHARE

Lei dunque capirà è un breve racconto di Claudio Magris, pubblicato da Garzanti nel 2006, una rivisitazione contemporanea del mito di Orfeo ed Euridice.
La voce narrante è quella di una donna che racconta i tentativi fatti dall’amato per portarla fuori dalla casa di riposo, in cui era stata costretta a causa di un’infezione. La protagonista si rivolge di continuo al presidente dell’istituto, che resta costantemente invisibile nella sua presenza. Il presidente concede all’amato della narratrice – un poeta, un cantautore, un artista – di condurre la donna fuori dalla casa, a patto che non si volti mai a guardarla prima di essere uscito all’aria aperta.
Ma la certezza che l’uomo voglia raggiungerla e portarla via con sè per cantare le verità sconosciute nel mondo dei vivi e la consapevolezza che in realtà ai morti non è dato di conoscere quelle verità ultime più dei vivi, inducono la donna a chiamare l’amato per farlo voltare e così non dargli un dispiacere enorme, quello di rivelargli che non potrà cantare la verità, in quanto nemmeno i morti la possiedono. L’uomo si volta e lei, limpida, desolata e triste, serena e fiduciosa a un tempo, fa ritorno nell’oscurità della casa. Perché sa che l’uomo non sarebbe in grado di misurarsi con questo incontro, perché vuole salvarlo, proteggerlo, preservarlo.
Un monologo teatrale, un’invenzione intensa e avvincente come una lunga lettera d’amore per descrivere la solitudine che si prova dopo la morte della persona amata; il dolore dell’assenza in una separazione forzata e inaspettata, insieme allo struggimento, alle difficoltà, alla cattiveria , alle debolezza, al fallimento della felicità, alla dedizione, alle prevaricazioni, che caratterizzano in diversa misura tutti i rapporti amorosi, perché il dolore alle volte può rendere indecenti

“Lei dunque capirà, signor Presidente, perché, quando eravamo ormai prossimi alle porte, l’ho chiamato con voce forte e sicura… e lui… si è voltato, mentre io mi sentivo risucchiare indietro, leggera, sempre più leggera, una figurina di carta nel vento”.

Informazioni:
Titolo: Lei dunque capirà
Autore: Claudio Magris
Editore: Garzanti 2006
Pagine: 55
Prezzo: 9,50 euro

Ilaria Campodonico