Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Habicura: una nuova settimana ricca di appuntamenti

SHARE
habcura 2

Continuano gli eventi del festival nel cuore di San Lorenzo

Tanti nuovi appuntamenti per Habicura, il festival del benessere e del vivere bene nel cuore di San Lorenzo, che si sta svolgendo in questi giorni nella splendida location di Villa Mercede. Musica, teatro, cinema e aperitivi culturali si avvicenderanno fino al 19 luglio

Il nuovo mese si apre stasera in grande stile, con il concerto di Nico Maraja alla biocaffetteria, mentre sul palco principale Isabella Mangani e Stefano Donega’ si esibiranno con voce, chitarre e bouzouki in sonorità partenopee, canti portoghesi, giudaico-spagnoli, italiani ed arabi.

Giovedì 2 luglio, alla biocaffetteria, il Coro Zenzerei, diretto da Laure Gilbert, allieterà il pubblico con le sue polifonie a cappella provenienti da tutto il mondo. Sempre qui si terrà, inoltre, il concerto con chitarra acustica di Moscato. Sul palco principale, invece, si esibirà l’Orchestra Mediterranea del Baobab, diretta da Barbara Eramo e dal polistrumentista Stefano Saletti. Un ensemble musicale che ci guiderà in un percorso di conoscenza per scoprire quanto Mediterraneo c’è dentro e intorno a noi, perché “Non esiste una cultura Mediterranea, esistono tante culture all’interno dello stesso mare” [Predrag Matvejevic]

Venerdì 3 luglio largo all’improvvisazione teatrale con gli AstrAtti, e la loro esibizione “70 mi dà tanto”. Perché gli anni ’70 non sono solo mito e leggenda… sono soprattutto uno stile di vita… A way of life! Ospite speciale la cantante Roberta Barberi.

Ma l’appuntamento clou della settimana è sicuramente quello di sabato 4 luglio. Dalle ore 21:30, presso il palco principale di Habicura, si terrà l’attesa proiezione del film “La Trattativa” di Sabina Guzzanti, a cui seguirà un interessante momento di incontro e confronto con la regista, conosciuta sia per la sua irriverente vena comica che per le sue enormi capacità di imitatrice, ma anche perché autrice di pungenti e profondi documentari come “Draquila – L’Italia che trema” e “Viva Zapatero!”.

“La Trattativa” è un documentario che riguarda alcuni episodi che hanno segnato la storia della democrazia in Italia, legati appunto alla cosiddetta “trattativa Stato-mafia”, ovvero ai rapporti intercorsi tra lo Stato italiano e Cosa Nostra dagli anni ’90 in poi. La pellicola, che ha scatenato molte polemiche non solo per la scomoda tematica trattata, ma anche per l’utilizzo del logo della repubblica italiana per la locandina, ha l’intento di indagare il percorso che ha portato il nostro Paese ad essere quello che è oggi e a fornire al pubblico una serie di strumenti per rispondere alle ovvie domande che ogni cittadino italiano si pone, in primis al come siamo arrivati alle problematiche che ci attanagliano ogni giorno. Prodotta in 4 anni di ricerca, approfondimento e documentazione, “La Trattativa” è stato giudicato dalla stessa Guzzanti un film “inattaccabile” in quanto ogni fatto è realmente avvenuto e documentato. Proiettato fuori concorso alla 71° mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nel 2014, il film è stato prodotto senza alcun finanziamento ministeriale, che non l’ha riconosciuto come opera di “interesse culturale” ed ha trovato la sua distribuzione nelle sale italiane grazie a Bim.

Domenica 5 luglio tango per tutti. Dalle 19:30 alle 20:30 lezione gratuita con Marcela Szurkalo, dalle 20:30 alle 23 Bailongo, la serata danzante con il tj TangoVarioPinto. Dalle 22:30 alle 24 concerto ballabile dell’Orchestra La Bordona, composta da Mariano Navone (bandoneon, Argentina), Franco Bertolino (viola, Uruguay), Hector Faustini (contrabbasso, Spagna), Riccardo Balsamo (piano, Italia) e con la partecipazione di Marcela Szurkalo alla voce.

La nuova settimana di appuntamenti di Habicura si apre con il gradito ritorno, lunedì 6 luglio, della I Music School Rome con un concerto acustico dal vivo da non perdere.

Martedì 7 luglio appuntamento con il live di musica popolare dei Senzaterra, con Matteo Santi, Marco Madana Rufo, Francesco Ciccone, Gianluca Stracca, Antonio Merola, Walter Vespertini e Marta Ricci, presso il palco principale.

Mercoledì 8 luglio, invece, doppio appuntamento in musica. Fiordispina alla biocaffetteria, trio vocale in concerto, con Susanna Buffa, Sara Marchesi e Nora Tigges, mentre al palco principale ci sarà il live dei Soliti Ignoti Jazz Orchestra, musiche da film in chiave jazz. Ingresso 7 euro.

Per gli amanti dello Yoga continuano gli appuntamenti ogni giorno dalle 8 alle 9 e dalle 19 alle 20. Nell’Oasi del Benessere, aperta tutti i giorni dalle 19 alle 24, sarà possibile invece rilassarsi e dedicarsi al proprio benessere psicofisico attraverso l’ampia offerta di massaggi proposti dagli esperti (shiatsu, con olio, ayurvedici, manipolazioni craniosacrali, kobido e kansu).

Spazio anche all’artigianato romano, con il Viale delle Arti in cui potersi perdere passeggiando tra le opere di 20 artisti e artigiani selezionati dall’Associazione Culturale Mente Collettiva, e con la partecipazione del Consorzio Farò Arte. Lampade in ferro e rame, monili e bijoux originalissimi, accessori moda ed abiti hand-made, tutto all’insegna della creatività e dell’ecosostenibilità.