Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

La festa dei lavoratori, tra novita’ e tradizioni

SHARE
thefaceloc

Parole e musica per il concerto del 1 maggio e un venerdì trasgressivo.


Comincia all’insegna della trasgressione questo weekend capitolino di vacanza per tutti i lavoratori. Venerdì 30 aprile arriva direttamente dalle spiagge spagnole della “isla blanca” il party “the face of Ibiza” e approda qui da noi al Muccassassina, il famoso evento che ormai da tempo riscalda i venerdì sera romani del Qube e che della trasgressione ha fatto un marchio di fabbrica. La follia del Mucca (per gli affezionati) si mescola allora con gli eccessi e la sfrontatezza di uno dei party più esagerati della patria della movida per eccellenza: una miscela esplosiva che promette di lasciare senza fiato grazie all’animazione e la musica di Baby Marcelo e dj Oliver. Il primo ci stupirà con il suo look androgino folle e colorato, i suoi abiti barocchi e scintillanti, le vistose parrucche e il trucco da gran diva, con imprevedibili spettacoli sui trampoli e la sua arte di sorprendere sconcertare e sedurre. Il secondo ci farà inebriare con i suoi ritmi frenetici e martellanti e il suo sound trasgressivo che porterà con se dalle spiagge di Ibiza una ventata di estate e di divertimento folle.
Sabato 1 maggio ci si sposta come di consueto in Piazza San Giovanni per il tradizionale concerto, giunto quest’anno alla sua ventunesima edizione. La lunga maratona musicale che dal primo pomeriggio andrà avanti oltre la mezzanotte si prospetta ricca di novità ma nel rispetto di un format e di un’idea da tempo cari ai romani e non solo. Prime fra tutti la conduzione tutta al femminile della famosa attrice Romana Sabrina Impacciatore e la scelta del tema della serata ispirato ad una poesia di Eduardo de Filippo  “O culore d’e parole” riadattato in un più comprensibile  -per i non napoletani- “il colore delle parole”. Le parole, i testi, acquistano allora importanza in questa nuova edizione del concerto oltre alla musica già protagonista assoluta. Le parole di una canzone o quelle scritte su un foglietto di carta vecchio e ingiallito, ritrovato per caso. Non importa. Le parole di chi le ha scelte per condividerle perché ciò che conta è il loro colore, il segno che lasciano. E allora in questa serata che vuole sottolineare il rapporto tra musica e poesia, parole e suoni, ad allietare le nostre orecchie saranno alcuni dei più importanti nomi della scena musicale italiana. Seppur tra vociferate disdette, scalette che cambiano e ospiti di cui è in dubbio la partecipazione, tra quelli che sicuramente saliranno sul palco spiccano i nomi di Carmen Consoli e Vinicio Capossela, due che del connubio tra parole e musica ne sanno qualcosa. Ci saranno poi Roy Paci, Simone Cristicchi e Samuele Bersani nonché, per quanto riguarda gli ospiti internazionali, il cantautore scozzese di origini italiane Paolo Nutini. Ultime news annunciano tra le voci che ci terranno compagnia durante questa serata quelle dei Baustelle e di Bennato.

Claudia Pierucci