Home Cultura

Rosenblum & Strand fino al 20 marzo

SHARE

Al museo di Roma in Trastevere la mostra fotografica di Rosenblum & Strand.

Partita doppia al Museo di Roma in Trastevere per “Corrispondenze elettive” mostra fotografica firmata da Paul Strand e Walter Rosenblum, rispettivamente maestro e allievo, nonché maestri dell’obbiettivo e amici per 35 anni. Entrambi interpreti di una poetica sociale “impegnata”, nei loro scatti ci restituiscono la complessità di un ‘900 fatto di realtà apparentemente contrapposte: comunità rurali di province lontane da tutto e durezza metropolitana della vita di strada. Aperta al pubblico fino al 20 marzo, la mostra propone, insieme alle opere fotografiche più famose, una parte

di fotografie vintage inedite presentate in anteprima , oltre a immagini fotografiche di entrambi gli artisti e una sezione che raccoglie più di cento lettere autografe, testimonianza di un’amicizia che non si limitava all’ambito professionale ma analizzava scelte di vita ed esperienze personali. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione -Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma, è curata da Enrica Viganò La produzione è organizzata da Admira con il contributo di Aperture Fondation e Officine Fotografiche per l’allestimento e supporto logistico. Supporto organizzativo e servizi museali Zètema Progetto Cultura.

I due artisti si incontrarono alla Photo League newyorchese, associazione che dal 1936 al 1951 si occupò della diffusione della fotografia sociale e documentaristica. Al tempo Walter Rosenblum era un “pivellino” di solo 17 anni: Paul Strand fu il suo maestro, e dagli anni ’50 in poi decisero di seguire insieme un tratto del proprio cammino. Il rapporto si intensificò quando Strand si trasferì in Francia nel 1950 e iniziò così la lunga e famosa corrispondenza che si protrasse per i successivi 25 anni. Scriveva Rosenblum a Paul Strand il 13 settembre 1950: “Non hai idea di come sia fresca l’aria che il tuo lavoro in Europa ci porta fin qui. Gran parte del progresso umano è dovuto proprio a gente creativa come te”. E quando Strand, negli ultimi anni della sua vita divenne praticamente cieco, Walter Rosenblum ne divenne l’occhio e la mano, costruendo e scattando le foto sotto le sue direttive.

Informazioni:
Museo di Roma in Trastevere
Piazza Sant’Egidio 1/b – 00153 Roma
Orario Martedì-Domenica 10.00-20.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)
Giorno di chiusura Lunedì
Sito www.museodiromaintrastevere.it
E-mail museodiroma.trastevere@comune.roma.it
Telefono 06 5816563

Arianna Adamo