Home Municipi Municipio IX

Ambiente: Benvenuti (Fare Ambiente) Dopo un anno fra la Pontina e Pratica di Mare una discarica  illegale e pericolosa

SHARE

“Lo scorso anno  avevamo  effettuato una ispezione all’uscita della Pontina, direzione Pratica di Mare – Torvaianica, dove sulla strada Provinciale risultava  ben visibile una discarica a cielo aperto, già raggiunta da un provvedimento di sequestro,

ma  che risultava  senza alcuna recinzione e quindi utilizzata ancora come luogo dove poter  scaricare materiali edili di scarto, nonché ogni tipo di rifiuto”.
“E’ assurdo che dopo un anno  la situazione è rimasta la medesima,  se non peggiorata –prosegue Benvenuti-  in  un’ampia area adiacente ad una strada di grande scorrimento come la Pontina, al bivio di una strada provinciale che collega la Capitale ad una zona turistica come Torvaianica, in una zona a valenza storico-archeologica come quella di Pratica di Mare dove è anche presente un Museo, in un tratto di strada di collegamento all’Aeroporto Militare di Pratica di Mare si trova una discarica abusiva ed ora vi è la presenza anche di cassoni in amianto ”.
“Ritengo che aver posto sotto sequestro tale sito oltre un anno fa  -prosegue Benvenuti- ma non aver provveduto  o disposto l’operazione di  bonifica, ma neanche realizzato una adeguata  recinzione per impedire l’ampliamento dell’area deturpata dalla discarica abusiva, risulta grave”.
“Certamente lo scorso anno auspicavamo la messa in sicurezza e la bonifica dell’area prima del periodo estivo quando in quel tratto fra la Pontina e Pratica di Mare vi è una ampia e costante circolazione di autovetture e certamente tale area deturpata non rappresentava un buon biglietto da visita per una località balneare quale Torvaianica, ma addirittura non aver realizzato la bonifica dopo un anno ed essere giunti alla seconda stagione estiva in una situazione peggiorata  è grave. Chiediamo ancora una volta  un intervento urgente e risolutivo per eliminare una situazione di degrado visibile quotidianamente,  una situazione di inquinamento ambientale che sta raggiungendo proporzioni sempre maggiori con presenza all’interno dell’area anche di strutture in eternit e di amianto”.
“Provvederemo  -conclude Benvenuti- con il nostro Ufficio legale a verificare anche se vi sono omissioni o ritardi non giustificati per la bonifica. Considerando infine come quell’area nei periodi estivi è stata sovente interessata da incendi di vaste proporzioni che hanno distrutto porzioni  di verde e messo in serio pericolo coloro che transitavano sulla Pontina e che tali materiali abbandonati quali olii, amianto, gomme di automobili, vetro ed altro,  rappresentano un ulteriore pericolo d’incendio ,  anche solamente con l’alta temperatura estiva. E’ evidenza l’assoluta latitanza di tutte le Istituzioni e, pertanto, se nulla accadrà a breve, Fare Ambiente Lazio organizzerà una manifestazione di protesta nel tratto Pontina-Pratica di Mare”.
FARE AMBIENTE