Home Municipi Municipio IX

AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DEL TRASPORTO PUBBLICO SU VIA LAURENTINA

SHARE

La Provincia di Roma assicura un netto miglioramento della viabilità e del trasporto pubblico. Il termine dei lavori è previsto per il mese di ottobre. 
Negli ultimi mesi la via Laurentina è stata oggetto di opere infrastrutturali mirate al potenziamento della mobilità e al miglioramento della viabilità all’interno e nei dintorni della Capitale. Il 19 Maggio scorso infatti, il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, ha illustrato i dettagli dei cantieri e delle opere infrastrutturali in progettazione per decongestionare la Laurentina e potenziare il trasporto pubblico tra Roma ed i Comuni di Pomezia e Ardea.

Si è parlato quindi di raddoppiamento e di ampliamento della via provinciale in alcuni suoi tratti, ma anche della realizzazione (in corso di progettazione) di uno degli undici corridoi della mobilità dedicati al trasporto pubblico.
Più precisamente l’intervento, finanziato con 20 milioni di euro provenienti dai fondi di Roma Capitale, si divide in tre stralci: con il primo si è dato il via al raddoppio della strada provinciale attraverso la realizzazione di un’arteria a quattro corsie dal km 10, quindi in prossimità dell’innesto con il Gra fino al Km 14, cioè all’altezza del Cimitero Laurentino. Rientrano in questi lavori anche la realizzazione di quattro nuove rotatorie al posto degli attuali incroci e l’illuminazione dell’intero tratto di strada. Il completamento di questa prima parte è previsto per il mese di ottobre ma, poiché il 50% dei lavori è stato ormai realizzato, si anticipa l’apertura al traffico automobilistico del tratto compreso tra il Gra e il semaforo di Trigoria al mese di Giugno come ci spiega l’Assessore provinciale alla Viabilità Marco Vincenzi: “A giugno inizierà una fase transitoria delicata, infatti si utilizzerà, dal bivio di Trigoria fino al Raccordo Anulare, il nuovo tracciato e si chiuderà quello vecchio per essere adeguato al raddoppiamento. In questo senso è stata molto importante la decisione del Presidente Zingaretti di far partire contemporaneamente a queste opere anche il lavoro del corridoio della mobilità”.
Il secondo e terzo lotto dei lavori, prevede infatti un ampliamento della via Laurentina dal Km 14 al Km 28,2 nei comuni di Pomezia e Ardea. In questo tratto la sede stradale verrà allargata a 10 metri rispetto agli attuali 7,5. Inoltre sono previste le costruzioni di tre nuove rotatorie e il miglioramento dell’illuminazione pubblica. La conclusione di questi lavori è prevista per il 2010.
Il Presidente Zingaretti è intervenuto sulla questione affermando che “si parla di un’opera molto importante che stravolgerà in positivo tutta la viabilità del quadrante meridionale della Capitale per quanto riguarda questo asse e che, insieme all’altro grande intervento sull’Ardeatina, modificherà radicalmente tutta la viabilità verso il sud di Roma. I lavori stanno procedendo rapidamente e siamo certi che per il mese di Ottobre consegneremo alla città tutta la tratta, dalla Laurentina al Cimitero, modificata e ampliata. Ciò va di pari passo con il nostro impegno di costruire, nei 5 anni di governo della provincia, qualcosa di significativo per entrare e uscire più facilmente da Roma. Ci sono interventi sull’Ardeatina, sulla Nomentana e presto nella zona di Fiumicino. Complessivamente abbiamo investito su tutte le infrastrutture della viabilità 58 milioni di euro”.
Abbiamo voluto sentire inoltre il parere del Vicepresidente del Municipio XII Maurizio Cuoci che ha affermato: “Credo che gli interventi previsti non siano solo utili ma che, anzi, siano indispensabili. Certo durante il periodo dei lavori i cittadini dovranno avere un po’ di pazienza. Bisognerà però vigilare sul rispetto dei tempi di esecuzione. Tutti questi adeguamenti, certamente importanti, in prospettiva acquisiscono una rilevanza di carattere permanente se uniti alla creazione di nuovi servizi legati al trasporto pubblico”. Ed è proprio riguardo al trasporto pubblico che si è soffermata Amalia Colaceci, Assessore alla Mobilità e Trasporti della Provincia di Roma, ricollegandosi al progetto del corridoio della mobilità, che nasce con lo scopo di facilitare l’ingresso e l’uscita dalla Capitale attraverso i mezzi pubblici: “La prima parte del corridoio partirà dal Cimitero Laurentino e proseguirà in giù per 8 km fino all’intersezione con la Albano-Torvaianica. Poi progetteremo la seconda parte che arriverà fino a Pomezia per un totale di 14 km. Prevediamo che il primo tratto del corridoio sarà concluso nel 2010”.
Gli interventi sembrano più che positivi, e ritenuti necessari da molti: non resta quindi che aspettare il mese di ottobre per vedere i primi risultati.

Marco Casciani

Urloweb.com

SHARE