Home Municipi Municipio IX

ARDEATINA E LAURENTINA: L’ASSESSORE PROVINCIALE VINCENZI PRESENTA I PROGETTI

SHARE

Mettere in sicurezza e fluidificare il traffico, questi gli obiettivi degli interventi previsti per il tratto extra GRA.
Si è conclusa la gara d’appalto per l’ammodernamento infrastrutturale dell’Ardeatina, un intervento atteso che insieme alla messa in sicurezza della strada prevede la realizzazione di nuove rotatorie (tratto extra GRA) per eliminare 4  pericolosi  incroci. Inoltre sono in corso i lavori per la realizzazione del raddoppio della via Laurentina dal GRA fino al cimitero di Trigoria. Intervistiamo Marco Vincenzi, assessore provinciale a Mobilità e Lavori Pubblici per conoscere i dettagli tecnici dei lavori, i costi e i tempi di realizzazione.

Assessore Vincenzi, è stato già assegnato l’appalto per la sistemazione dell’Ardeatina?
La procedura per l’appalto è iniziata con la pubblicazione del bando, lo scorso 2 febbraio e dal 6 aprile sono iniziate le pratiche per l’affidamento dei lavori. Si tratta di un intervento complesso dal punto di vista tecnico e strutturale e di notevole importo finanziario, e per questo sottoposto a rigide  norme nazionali ed europee. Questo comporta un’inevitabile dilatazione dei tempi di inizio lavori anche se come assessorato metteremo il massimo impegno per aprire al più presto il cantiere. Mi auguro entro la fine dell’estate.
Quali sono gli interventi previsti? La manutenzione stradale, l’illuminazione, i marciapiedi?
Il progetto di ammodernamento realizzato dalla Provincia di Roma trasformerà l’Ardeatina in una strada moderna e sicura in grado di assorbire il traffico pesante oggi presente sulla Nettunense che tra l’altro attraversa i centri abitati di Pavona e Cecchina. Gli interventi di messa in sicurezza prevedono l’allargamento della sede stradale dagli attuali 7,5 metri a 10,5 metri, la realizzazione di una rete di tombini per le acque piovane e nuove rotatorie. L’opera è stata divisa in 4 lotti funzionali e la gara che si è appena conclusa riguarda i lotti II e III con la messa in sicurezza dal Km 20 al Km 23,5 e la realizzazione di 4 rotatorie. La prima è prevista in prossimità dell’incrocio con la provinciale Divino Amore al Km 14,3, la seconda è al Km 15 all’incrocio con la strada Porta Medaglia, la terza rotatoria è al Km 18 in corrispondenza della strada Santa Fumia, mentre l’ultima è situata al Km 20 in prossimità della strada Albano-Torvajanica. Il primo lotto è già stato realizzato dall’Amministrazione Gasbarra con i lavori di ampliamento e sistemazione della strada fino al Km 20 e la realizzazione di una rotatoria al Km 23. Mentre il lotto IV riguarda la messa in sicurezza dal Km 23,5 al Km 27 in corrispondenza dell’innesto con la provinciale Antica Corriera.
Quanti soldi sono stati stanziati?
Complessivamente il piano per tutti e quattro i lotti prevede un investimento di circa 17 milioni di euro. I lotti II e III, cioè quelli dell’appalto appena concluso, avevano una base d’asta di 5,8 milioni di euro.
Per quanto riguarda invece la realizzazione del raddoppio della via Laurentina dal GRA al cimitero di Trigoria, vorremmo sapere se verrà rispettato il termine dei lavori previsto per giugno 2009?
No, i lavori termineranno per la fine del mese di ottobre 2009, con un ritardo di circa quattro mesi.
Il ritardo da cosa dipende?
Principalmente da due cause. La prima, a piccoli imprevisti incontrati nei lavori come modifiche del tracciato richieste dal Comune di Roma, difficoltà  di demolizione di manufatti abusivi, spostamento inatteso di alcune cabine Enel e idriche, il ritrovamento di discariche abusive, lo spostamento di gazebo dei fiorai nell’area limitrofa al cimitero. La seconda causa è dovuta alle particolari ed eccezionali ondate di maltempo che hanno caratterizzato il periodo invernale.
A lavori ultimati quali saranno i vantaggi per i cittadini e per il traffico pesante?
Completati i lavori, il tratto di Laurentina dal Raccordo Anulare al km 14 sarà ampliato a quattro corsie con uno spartitraffico centrale ed il secondo, dal Km 14 al km 28, con due corsie larghe 10,5  metri. Inoltre, con la realizzazione di una serie di rotatorie si completerà la messa in sicurezza dell’intero tratto, particolarmente utilizzato dal traffico pendolare e, nel periodo estivo, dai turisti del litorale romano.
Assessore, un’ultima domanda. Da un anno si occupa di Viabilità nella Giunta Zingaretti, cosa è stato fatto in questo tempo dalla Provincia per la sicurezza stradale?
In un anno abbiamo promosso e stiamo già realizzando interventi di messa in sicurezza sulla rete viaria provinciale per 45 mln di euro. Un risultato che ci riempie di orgoglio, sia per l’entità delle risorse economiche impegnate, sia per la capacità dei nostri uffici di portare a termine in breve tempo un complesso lavoro progettuale. Numerosi cantieri sono già stati aperti e altre decine seguiranno nei prossimi giorni per  ripavimentare centinaia di km di strade, sostituire i guard rail, costruire rotatorie e rifare la segnaletica orizzontale e verticale. Senza dimenticare le ricadute positive per il nostro sistema produttivo, visto che abbiamo diviso gli appalti per lotti da 500mila euro ai quali hanno potuto partecipare piccole e medie imprese che si sono assicurate lavori e commesse in un momento di grave difficoltà congiunturale.

Simona D’Auria
Urloweb.com

SHARE