Home Municipi Municipio IX

Festa dell’albero: riplantumazione al quartiere Giuliano-Dalmata

SHARE

Anche bambini della scuola Tosi danno il loro contributo
Il 21 novembre è la festa dell’albero, una festa che a Roma è  antichissima anche se, nella odierna ridda di giornate dedicate a innumerevoli temi, spesso di importanza cruciale, viene dimenticata.
Legambiente ha il merito di ricordarcelo ogni anno promuovendo la piantumazione di nuovi alberi.
Quest’anno il quartiere Giuliano – Dalmata, nel Municipio XII, ha aderito alla campagna in onore degli alberi coinvolgendo anche i bambini della scuola materna ed elementare Giuseppe Tosi.
5 classi tra Quarte e Quinte, accompagnati dalle loro maestre, hanno collaborato, badile alla mano, a riempire di terra la dimora di un pesco e di un nespolo piantati nella piccola area verde di via dei Guastatori che confina con la scuola.
I bambini hanno mostrato grande entusiasmo per questa iniziativa e hanno voluto dare un nome ai due alberi. Non è stata questa una faccenda da poco! Ma alla fine l’accordo si è trovato su “Tosino” e “Tosetto”.
Non è la prima volta che la scuola Tosi festeggia la festa dell’albero ma da tempo non lo faceva negli spazi del quartiere. Antesignano di queste operazioni di verde urbano è stato il leggendario maestro Zeriav a cui peraltro il sindaco Veltroni rese merito intitolandogli la piazza limitrofa alla parrocchia San Marco.
Il bosco di Zeriav risale ad una cinquantina di anni fa ma è tutt’oggi una ricchezza per il quartiere: Si tratta dell’area ad eucalipti che si affaccia sulla stazione metro Laurentina.
Il quartiere Giuliano Dalmata ha festeggiato l’albero con altre piantumazioni . L’associazione “Colle della Strega” con il sostegno di Legambiente ha promosso varie piantumazioni, nell’area verde di via Matteo Bartoli sono arrivati 2 nuovi cipressi all’altezza del civico 30 e nell’area verde di via fratelli Laurana sono stati piantati 3 pini.

Arianna Adamo