Home Municipi Municipio IX

Municipio IX: nasce il Coordinamento dei Comitati

SHARE
coordinamento cdq

14 Comitati per occuparsi dei grandi problemi del territorio

IL COORDINAMENTO – Sono 14 i Comitati di Quartiere e le Associazioni che il prossimo 12 febbraio verranno ricevuti dal Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, per discutere sui problemi del territorio. I CdQ hanno deciso di incontrarsi e di unirsi in un Coordinamento dei Comitati, in essi vengono rappresentati i cittadini di Bel Poggio Casale Bicocca, Casal Brunori, Cinque Colline, Falcognana, Fonte Laurentina, Giuliano Dalmata, Millevoi Ardeatina, Tor de’ Cenci Spinaceto, Torrino Decima, Torrino Mezzocammino, Torrino Nord, Vallerano e Vigna Murata.

LE AREE TEMATICHE – All’interno del coordinamento i cittadini si sono organizzati per aree tematiche, eleggendo dei singoli referenti che avranno il compito di coordinare i lavori. Il coordinamento ha già preparato un calendario di incontri con la cittadinanza (visibile anche sulla pagina Facebook) e attivato una mail (coordinamentocdq9@gmail.com) cui è possibile far pervenire segnalazioni. Il coordinamento ha intenzione di affrontare, assieme alle istituzioni municipali, tutti i grandi problemi del territorio municipale, molti dei quali sono trasversali alle diverse zone. Si parte dalla viabilità e dalla sicurezza stradale, con l’analisi e la richiesta di interventi su mote direttrici del territorio: da via Laurentina a Vigna Murata, passando per i tempi di percorrenza e alla velocità degli autobus. Poi dissuasori di velocità e autovelox, il tracciato del Filobus EUR-Tor De Cenci, la mobilità sostenibile e l’edilizia residenziale pubblica.

LA CURA DEL VERDE – Tra i molti temi che verranno affrontati dai cittadini in Coordinamento c’è l’Art. 24 dello Sblocca Italia, in materia di agevolazioni fiscali per quei cittadini o associazioni che si fanno carico della manutenzione di aree verdi pubbliche. Una norma non ancora recepita dal Comune di Roma: “In quell’occasione, decidemmo di scrivere una nota al prossimo Commissario di Roma (erano i giorni dei cambiamenti politici nel Comune di Roma) per fare presente questa mancanza legislativa locale ed invitare, così il Dott. Tronca ed agire di conseguenza per colmare tale lacuna anche ricevendoci – si legge nella lettera del Coordinamento – Ad oggi, lo scrivente Coordinamento, non ha avuto nessuna risposta in merito alla proposta”.

LeMa