Home Municipi Municipio IX

Via di Porta Medaglia: il Municipio IX dice no ai Tir

SHARE
portamedrid

Anche la seconda arteria per raggiungere la discarica di Falcognana sarà interdetta al traffico pesante

 

LA MOZIONE – per l’interdizione del traffico pesante per l’intera lunghezza di via di Porta Medaglia, era stata protocollata dal PdL municipale nelle scorse settimane, a seguito di un’accesa polemica con il Presidente Andrea Santoro: “Il Municipio IX ha votato all’unanimità una mozione, presentata da PdL FdI e lista Marchini, per inibire il traffico pesante su Via di Porta medaglia – spiega in una nota il proponente, nonché consigliere PdL al Municipio IX, Massimiliano De Juliis – La strada, priva di illuminazione, di marciapiedi e con raggi di curvatura molto stretti era stata già indicata come estremamente pericolosa, dopo l’individuazione come possibile alternativa alla Via Ardeatina per portare i rifiuti nella discarica di Falcognana, il provvedimento era diventato ancora più urgente. In questo modo, oltre a ribadire il no alla discarica, abbiamo raggiunto l’obiettivo di rendere più sicura questa importante arteria”. Altro proponente è il consigliere della Lista Marchini, Vincenzo Vecchio, che in consiglio municipale ha voluto ripercorrere i passi che lo hanno portato a presentare questa mozione: “Abbiamo aspettato fino ad ora perchè, quando si è iniziato a parlare della discarica, il Presidente Santoro ci aveva chiesto senso di responsabilità ed un mandato pieno di rappresentare il Municipio. Responsabilmente tutti noi ci siamo affidati al Presidente affinchè portasse avanti questa istanza – seguita Vecchio – Noi aspettavamo che la Giunta e la Commissione Mobilità facessero perlomeno dei sopralluoghi. La mozione è stata proposta nel momento in non si è fatto nulla – conclude il consigliere Vecchio – Voglio votarla in ogni caso, per dare un segnale forte contro la discarica, per dire che qui non si passa”.

IN RISPOSTA ALLE CRITICHE – e alle accuse di immobilità della della Giunta e della Presidenza, è il intervenuto il Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, che ha voluto ribadire la necessità di continuare a lottare uniti contro l’indicazione del sito di Falcognana: “Ad agosto in questa città storicamente si sono fatte le cose peggiori – sottolinea il presidente in riferimento alle critiche sull’immobilismo – Non ci siamo allontanati e abbiamo mantenuto i contatti con i cittadini tanto che, in questo mese, molti colleghi a tutti i livelli di governo si sono stupiti del livello di unità che abbiamo mantenuto. Si è fatto con fatica, mettendoci la faccia”. Sul mancato cambiamento alla viabilità su via Ardeatina, il Presidente Santoro, ha voluto riconoscere l’errore di giudizio sulla tempistica: “Credevo che quella fosse una data utile per la ottenere il divieto di transito, speravo che gli uffici fossero pronti, ma mi sono scontrato con la burocrazia. Mi assumo le responsabilità sull’inesattezza della data, ma nei prossimi giorni quell’ordinanza verrà rispettata.

Leonardo Mancini