Home Municipi Municipio VIII

AL PALLADIUM PER PARLARE DI GLOBALIZZAZIONE

SHARE
Numerose personalità saranno presenti a teatro. Per quattro giorni si parlerà di rapporto tra media e globalizzazione

Fino a mercoledì 17 dicembre il Teatro Palladium in collaborazione con l?Università RomaTre ospiterà il XIV Convegno Internazionale di Studi Cinematografici dal titolo "Cinema media e democrazia nell?era della globalizzazione", curato e organizzato dal Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo dell? Università RomaTre.

Nell?arco delle quattro giornate verranno affrontati dibattiti, proiezioni di film e materiali video sulla questione della democrazia nell’età della globalizzazione e del suo rapporto con i vecchi e nuovi media: il cinema, la televisione, e le arti elettroniche.

Ad affrontare questi temi ci saranno pertanto personalità di vari settori; da gli studiosi di cinema e televisione come Carlo Freccero e Franco Monteleone a gli interventi di politici, economisti, antropologi, filosofi, sociologi e studiosi degli sviluppi della società moderna e della globalizzazione come Giulietto Chiesa o Giacomo Marramao. Ma non mancheranno interventi di operatori del settore della comunicazione e giornalisti del calibro di Milena Gabanelli e Michele Santoro.
La prima giornata aprirà con la sessione ?Guardando ad Est? dove saranno presentati due film documentari di Huang Wenhai.

La seconda giornata invece sarà dedicata al tema della globalizzazione come diversità culturale e sarà proiettato il film ?L?ora d?amore? di Christian Carmosino e Andrea Appetito, prodotto dal Dipartimento Comunicazione e Spettacolo dell?Università Roma Tre. Martedì 16 dicembre si tratterà il rapporto tra Cinema,città e metropoli, e ?l?impegno politico dei media nei paesi dell?Africa postcoloniale?. La giornata avrà protagonisti-registi di nazionalità diverse come Gaston Kaboré, Louis Nero, Vittorio De Seta e Babak Payami. Mercoledì 17 dicembre sarà dedicata all?America Latina. Importante questa ultima giornata che sarà rivolta verso la donna e saranno trattati i movimenti della diversità culturale e i diritti nell?era della globalizzazione. In una società in cui il globale sembra essere ormai scontato, i diritti delle donne devono ancora totalmente affermarsi.

MARZIA LAZZERINI