Home Municipi Municipio VIII

FdI-An: Minacce alla sede di Garbatella

SHARE
sedeangarbatella

Nella notte appaiono scritte sui muri della sede di via Guendalina Borghese

LE SCRITTE – Quando i muri parlano spesso raccontano storie, oppure si colorano con grandi espressioni artistiche. Altre volte invece creano sgomento. Questo è il caso del nuovo atto vandalico che questa notte ha colpito la sede di FdI-An di Garbatella: “Ci siamo svegliati negli anni Settanta anche se eravamo certi di esserci addormentati quarant’anni dopo – spiegano Andrea De Priamo, coordinatore romano di Fdi-An e Fabio Roscani, portavoce in Municipio VIII – Le scritte che sono apparse evidenziano come determinati movimenti usino ancora oggi la violenza e il linguaggio tipico delle organizzazioni eversive che, durante gli Anni di Piombo, uccidevano ragazzini sulle porte delle nostre sezioni”.

LE REAZIONI – Non è la prima volta che la sede di Garbatella è vittima di questo tipo di azioni: “Non ci faremo intimidire, continueremo ad andare tra la gente perché nessuno di noi ha paura di chi anziché cercare di costruire qualcosa per un territorio troppo spesso lasciato a sé stesso, preferisce distruggere le sedi di chi il territorio lo vive ogni giorno, con impegno, abnegazione e coraggio – seguitano – Chiediamo che le Forze dell’Ordine arrivino ad individuare i diretti responsabili e a punirli perché non è tollerabile che un messaggio così violento passi inosservato”.