Home Municipi Municipio VIII

Montagnola: recuperato il parco del Casale Ceribelli

Ciaccheri (Sinistra Civica): “Lasciare uno spazio verde all'abbandono è sottrarre un bene comune alla città”

SHARE

MONTAGNOLA – È la pulizia di un’area verde ad entrare con forza nel dibattito sulla campagna elettorale in Municipio VIII. L’iniziativa si è svolta nella mattinata di ieri nel parco del Casale Ceribelli, il Contro Sociale Anziani del quartiere di Montagnola. La proposta è arrivata dal candidato della Sinistra Civica alle primarie di coalizione del Centro Sinistra, Amedeo Ciaccheri: “Lasciare uno spazio verde all’abbandono è sottrarre un bene comune alla città – ha dichiarato – Nel nostro Municipio Roma VIII sono decine i comitati che si occupano di garantire quello che il Campidoglio non cura più, la manutenzione del verde, la possibilità di vivere i parchi come spazi pubblici”.

L’INIZIATIVA – La mattinata di manutenzione del verde arriva in netto contrasto con il sistema di gestione capitolino: “Ci stanno arrivando in questi giorni diverse segnalazioni dei cittadini del Municipio VIII di situazioni di abbandono in molti parchi e aree verdi – ha spiegato Ciaccheri – Da Garbatella a San Paolo, da Roma 70 a Tor Marancia si stanno moltiplicando le iniziative di recupero e di partecipazione attiva dei cittadini nella riqualificazione e rigenerazione ecolologica delle aree verdi abbandonate dall’amministrazione 5 Stelle che non riesce a far partire i bandi per la manutenzione”.

IL VOLONTARIATO DEL VERDE – Quello della cura del verde e della partecipazione dei cittadini come volontari, è un tema che non potrà rimanere fuori dalla prossima campagna elettorale per le elezioni amministrative. Soprattutto a fronte della sentenza del Consiglio di Stato che ha dato ragione a due comitati del Municipio VIII, sospendendo le procedure burocratiche imposte dal Comune ai volontari. “Oggi siamo stati qua per recuperare un giardino e dimostrare che nonostante la burocrazia comunale, dove non arrivano i bandi del Comune, un movimento di volontari per i Beni Comuni stanno già recuperando la città pubblica, per tutti e tutte”, ha concluso Ciaccheri.

LeMa