Home Municipi Municipio VIII

Montagnola: traffico in tilt per la voragine in via Ambrosini

Il buco di 5 metri è stato transennato, cittadini e politica chiedono un intervento immediato

SHARE

MONTAGNOLA – Dopo l’apertura di una voragine di 5 metri al centro dell’incrocio semaforico tra via Attilio Ambrosini e via Accademia degli Agiati, avvenuta nella mattinata di ieri, la Polizia Locale ha proceduto a transennare l’area. Purtroppo al momento non sono chiare le tempistiche per il ripristino del manto stradale in questo incrocio particolarmente importante per la mobilità generale del quadrante. Qui infatti arrivano i tanti automobilisti che dal quartiere di Montagnola e Tor Marancia vogliono raggiungere via Cristoforo Colombo. Assieme a quanti cercano di guadagnare l’arteria provenendo da via Grotta Perfetta. Al momento in cui scriviamo la voragine e il transennamento non permettono l’attraversamento dell’incrocio in direzione della Colombo, costringendo gli automobilisti ad incolonnarsi nella rotatoria di Piazzale del Caravaggio e tornare indietro.

LE CAUSE – A quanto si apprende, anche attraverso i contatti avvenuti tra il Comitato di Quartiere Montagnola e i tecnici presenti sul posto, sembrerebbe che la voragine si sia aperta per il continuo dilavamento delle acque che hanno assottigliato il manto stradale. “Ora faranno con le videocamere nei tubi verificheranno se il problema è legato a qualche canale di scolo danneggiato – spiegano dal CdQ Montagnola – Oltre a non aver fortunatamente coinvolto auto o persone, risulta che l’unica tubatura del gas passa sotto le strisce pedonali dal lato dell’incrocio verso piazza del Caravaggio e non ha subito danni anche se è coperta di terra per cui i lavori verranno fatti con cautela”.

IL MURETTO – Nelle molte fotografie circolate sui social network in queste ore sono ben visibili dei muretti interrati costituiti da mattoncini. Alcuni utenti hanno creduto di individuare in questo manufatto dei reperti archeologici, ma possiamo tranquillizzare i cittadini affermando che si tratta soltanto della parete di un canale di ispezione.

I TEMPI – Al momento non sono ancora chiare le tempistiche di intervento e di ripristino della normale circolazione. Ma molti cittadini della zona ricordano come in passato (una decina di anni fa) una voragine simile si sia aperta nello stesso punto, causando le stesse difficoltà alla circolazione.

LE REAZIONI – Nella giornata di ieri si sono susseguite le richieste per un intervento veloce e risolutivo da parte delle componenti politiche municipali. Quest’oggi è il Pd del Municipio VIII a tornare su quanto accaduto. “Il traffico intenso che si sta verificando in queste ore non potrà che peggiorare se non si interverrà immediatamente ristabilendo la normale circolazione – affermano i dirigenti locali del Pd Luca Bortolani e Luca Gasperini – la speranza è che i cittadini della zona non debbano subire per lungo tempo questi disagi. Inoltre auspichiamo che la situazione venga chiarita, proprio perché quest’area non è nuova a questo tipo di avvenimenti”. Le perdite d’acqua non sono un fenomeno sconosciuto nel Municipio VIII: “Stiamo continuando a monitorare e a segnalare altre situazioni – seguita Gasperini – come la perdita che da alcuni giorni interessa via Simone Martini ad Ottavo Colle. Invitiamo i cittadini a fare altrettanto presso la Polizia Locale e l’Acea”.

LeMa