Home Municipi Municipio VIII

Municipio XI: basta ai cartelloni pubblicitari abusivi

SHARE

In un anno 183 nuovi impianti! Catarci: “Roma è una città in vendita”

Le strade del Municipio XI, come molte altre della città, sono infestate da cartelloni pubblicitari di ogni tipo. Quartieri come Tor Marancia e San Paolo risultano i più colpiti. “Quest’anno c’è stata un’enorme proliferazione degli impianti pubblicitari destinati spesso alla campagna elettorale. Sono cartelloni giganti (6×3 m.) con basamenti in cemento ed una struttura fissa destinata a durare – afferma Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI – Ho chiesto ai Vigili Urbani quanti sono stati gli impianti messi a disposizione nell’ultimo anno: dal 1 gennaio 2009 ad oggi, solo nel territorio del nostro Municipio, sono stati rilevati 183 nuovi cartelloni; di questi non si ha conoscenza di quanti siano stati autorizzati, abusivi o in riordino (non autorizzati ma con possibilità di regolarizzazione) e quanto tempo ci vorrà per abbatterli, perché dalla denuncia all’atto di demolizione passano minimo 7-8 mesi”. I cartelloni non autorizzati devono essere demoliti perché, spesso installati di notte, posso rappresentare anche un rischio per i cittadini. Nel caso in cui il Dipartimento VIII, che controlla tutta la capitale, avesse problemi operativi, il Municipio XI ha messo a disposizione una Squadra Anti-Abusivismo Edilizio Municipale. “Se il Dipartimento non ci lascia agire e si nasconde dietro la scusa di essere già in azione contro i cartelloni abusivi, sorge il dubbio che si stiano difendendo degli interessi privati – continua Catarci – Il sindaco Alemanno e la sua Giunta non stanno tenendo presenti degli elementi che stanno rendendo la città più indecorosa, una città in vendita: sembra che valga più l’incasso che non l’incolumità pubblica e la tutela del patrimonio artistico ambientale e paesaggistico che Roma rappresenta”.
“Dopo quindici anni, finalmente, sta per essere completato un Piano Regolatore sugli Impianti Pubblicitari a Roma – afferma Simone Foglio Capogruppo PdL Municipio XI – L’Assessore Bordoni e il Sindaco Alemanno hanno programmato di completarlo entro la fine del 2010; in questo modo si avrà un censimento degli impianti presenti in tutta la città. È da sottolineare che ogni Municipio ha una Banca Dati online che adesso è aggiornata e può essere utilizzata per tutte le informazioni riguardo gli impianti pubblicitari: è assurdo che Catarci affermi che non è a conoscenza di quanti impianti sono autorizzati o meno”. La situazione riguardo i cartelloni abusivi rappresenta comunque un problema, come sostiene Foglio che aggiunge: “Abbiamo a disposizione il GSSU (Gruppo Speciale Sicurezza Urbana) per il ritrovamento degli impianti abusivi e l’Assessore Bordoni ha dato la sua disponibilità per andare, anche con il Presidente Catarci, sulle strade del Municipio per eventuali sopralluoghi”.

Arianna Adamo