Home Municipi Municipio XI

Buche, Municipio XI: affidamento diretto in attesa dei fondi 

Il centro destra pone sul tavolo 25 urgenze segnalate dai cittadini

SHARE
buche strade

MUNICIPIO XI – In totale sono 25 le strade segnalate dai cittadini e che i consiglieri municipali Valerio Garipoli (Capogruppo Fdi) e Daniele Calzetta (Capogruppo Fi) hanno raccolto in una nota, presentata nella giornata di ieri alla commissione Lavori Pubblici. Nel testo anche strade molto importanti per i collegamenti all’interno del Municipio XI, come Via del Trullo, Lungotevere Pietra Papa, Via Portuense, Via della Muratella e Via della Magliana: “Abbiamo denunciato il ritardo, l’inefficacia ed inefficienza dell’amministrazione del M5S nella gestione della crisi – affermano Garipoli e Calzetta – Gli uffici ci hanno comunicato che gli interventi più urgenti, soprattutto grande viabilità, inizieranno a giorni”.

L’AFFIDAMENTO DIRETTO – Si procederà grazie ad un affidamento diretto di 40mila euro (la cifra massima concessa dalla legge), con il quale una squadra di quattro persone dovrebbe lavorare per dieci giorni e sanare le emergenze del territorio. “L’emergenza ci ha visti impegnati con l’ufficio tecnico per cercare di affrontare insieme la pericolosità delle nostre strade e segnalare i tratti stradali interessati dalle buche, grazie anche all’aiuto dei cittadini – comunicato in merito alla vicenda la consigliera del M5s Nunzia Vassallo – Neve, ghiaccio e pioggia insistente hanno ulteriormente aggravato il manto stradale, ad oggi disseminato di buche pericolose. I fondi disponibili per gli interventi su queste ultime sono stati impiegati per l’emergenza neve. Di conseguenza è stato necessario provvedere a richiedere una somma aggiuntiva, in via eccezionale, tramite affidamento diretto”. I ritardi negli interventi sarebbero da ricondurre ad una coincidenza burocratica, un rallentamento dovuto al cambio di vertice all’interno dell’ufficio tecnico.

MANCA LA PROGRAMMAZIONE – L’affidamento diretto si è quindi reso necessario in attesa delle altre risorse che dovranno arrivare dalla Capitale: “Il problema rimane – proseguono i consiglieri di centro destra Garipoli e Calzetta – e sono i tempi troppo lunghi visto e considerato che per l’ultimo finanziamento bisognerà aspettare almeno altri 15-20 giorni”. Un problema di metodo secondo la consigliera del Pd Giulia Fainella, che sottolinea come si sarebbe potuto evitare l’affidamento diretto se solo si fosse programmato meglio il sistema della manutenzione nei mesi scorsi: “Abbiamo evidenziato che l’intervento eccezionale va bene, ma se oggi ci si trova in questa situazione è perché non esiste ancora l’appalto per la manutenzione stradale, che invece avrebbe dovuto già essere in corso visto che il bilancio è stato approvato nei termini di legge a fine dicembre. Già da ottobre – aggiunge Fainella – si conoscono le cifre che si sarebbero potute utilizzare, invece ci troviamo dopo l’emergenza neve e le piogge a contare sull’affidamento diretto”.

LeMa