Home Municipi Municipio XI

Trullo: ancora nessun segnale per l’apertura di un Centro di Aggregazione Giovanile

La denuncia di Garipoli Fdi: “Nessun CAG al Trullo nonostante le risorse”

SHARE
La sede del vecchio CAG del Trullo, in Vicolo degli Orti della Magliana

TRULLO-PORTUENSE – È una interrogazione in Consiglio Municipale proposta da Fdi a riaccendere lo scontro in merito ai Centri di Aggregazione Giovanile (CAG) in Municipio XI. L’attenzione è stata posta in particolare sulle strutture mai avviate in zona Trullo-Portuense. Si tratta di centri finalizzati all’aggregazione dei giovani, per creare un senso di appartenenza alla comunità e lo sviluppo di percorsi di autonomia.

NESSUN CAG – A commentare è il capogruppo di Fdi Valerio Garipoli: “Dall’11 agosto dello scorso anno, data nella quale è stata avviata la Piattaforma MEPA con D.D. 1367/2017 per l’affidamento del Servizio “Centro Aggregazione Giovanile” non risulta ancora definito e concluso l’iter amministrativo per l’istituzione di un C.A.G del Trullo/Portuense. Addirittura non siamo in grado di stabile come le risorse siano state realmente utilizzate ed erogate per altri servizi sul territorio”. Si parla di 13.500,00 euro per il periodo da novembre/dicembre 2017 e di 69.720,00 euro per quello che va da gennaio a luglio 2018.

LE STRUTTURE NON MANCANO – Il ritardo nell’istituzione di un centro in questa zona non sarebbe da ricercare nell’assenza di strutture idonee ad ospitare il servizio. Sempre da Fdi infatti sottolineano come siano presenti molti luoghi adatti ad un CAG: “Sul nostro territorio ci sono molteplici strutture idonee a rispondere positivamente ai requisiti previste dal Bando MEPA – spiega Garipoli – Pertanto oltre alla nostra disponibilità invitiamo e sollecitiamo nuovamente l’Assessorato Politiche Sociali XI a provvedere in maniera celere all’iter d’assegnazione per un Centro d’Aggregazione Giovanile al Trullo per non incorrere in ulteriori ed inutili ritardi”.