Home Municipi Municipio XII

Pisana: palestra Balzaretto finalmente presto in funzione

Impianto consegnato al vincitore del bando. A breve lavori per il completamento e l’inizio delle attività

SHARE

Tratto da Urlo n.161 Ottobre 2018

PISANA Il 3 settembre i vincitori del bando per la gestione della palestra di via Balzaretto (quartiere Vignaccia a Pisana), hanno ricevuto in consegna l’impianto sportivo. Entro breve inizieranno le ultime opere di adeguamento della struttura, successive alla profonda ristrutturazione messa in campo dall’Amministrazione municipale. È molto tempo che il quartiere attende la messa in funzione dell’opera, edificata ormai più di 10 anni fa e con una storia travagliata alle spalle. La palestra venne costruita a cavallo tra il 2006 e il 2007. Venne acquisita dal Comune di Roma solo nel 2011 e nel frattempo vandalizzata. Fu necessario un investimento di 170mila euro per recuperarla e successivamente venne affidata temporaneamente. Nel 2013 la gestione passò al Municipio ma il suo inutilizzo negli anni seguenti la portò nuovamente nel degrado. Furono indetti due bandi per la sua gestione, mai aggiudicati, uno del 2015 (Giunta Pd) e uno del 2016 (M5S). Nel 2017 è stata indetta una nuova gara, che è stata finalmente assegnata. Nel frattempo la palestra è stata rimessa a nuovo grazie a una somma (287mila euro) stanziata dalla precedente amministrazione municipale nel 2016. I lavori sono stati avviati dall’attuale Giunta municipale e sono stati portati a termine.

PROMESSE MANTENUTE – “Grazie al lavoro di questa amministrazione, a più di un decennio dalla sua edificazione, la palestra a breve aprirà i battenti”. Queste le parole di Silvia Crescimanno, Presidente del Municipio XII, che si è recata insieme all’Assessore allo Sport, Fabiana Tomassi e il Presidente della Commissione Scuola, Domenico Basile, presso la struttura: “Come era stato promesso subito dopo il nostro insediamento, a poco più di due anni da quel momento, siamo riusciti a rendere fruibile alla cittadinanza la palestra. È un motivo di grande orgoglio per noi poter mettere a disposizione di questo quartiere periferico l’impianto che diventerà un polo di attrazione per i giovani e per le famiglie. Presenterà un’offerta molto varia in modo tale da poter accontentare le diverse anime del quartiere”. L’edificio è stato preso in consegna dalla nuova amministrazione M5S nel 2016, prosegue la Tomassi: “Successivamente sono stati autorizzati impegni di spesa relativi alle opere da realizzare: 287mila euro per lavori che avrebbe dovuto eseguire il Municipio e 78mila euro, poi ridotti a 49mila, di opere a carico dell’associazione aggiudicataria. Oggi questo iter si è concluso attraverso l’aggiudicazione definitiva della gara”. “I lavori di completamento (che inizieranno a breve, ndr) – ha poi aggiunto Domenico Basile – garantiranno agli utenti del quartiere di riappropriarsi del territorio, vivendolo attraverso un polo di aggregazione importantissimo dove verranno svolte molte attività”.

BENE IL RISULTATO, PRESTO I SERVIZI – Entrambe le voci dell’opposizione municipale hanno espresso soddisfazione per il risultato raggiunto, con la speranza però che non si debba attendere ancora molto per il completamento dei lavori e la messa in funzione della palestra. Sono di questo avviso Giovanni Picone e Marco Giudici, Consiglieri in Municipio XII per la Lega: “Finalmente dopo anni di battaglie al fianco dei cittadini, la palestra viene riconsegnata al territorio. Nonostante i ritardi nella gestione targata Pd e M5S al Municipio XII siano costati alla cittadinanza tanti soldi, oggi è il momento di festeggiare. Rimarremo le sentinelle del territorio affinché tutte le attività polivalenti promesse partano in tempo utile”.
Sulla questione è intervenuta anche Cristina Maltese, ex Minisindaca e oggi Capogruppo Pd al Municipio, che ha rammentato l’impegno e il contributo della passata amministrazione nella vicenda: “C
ome tutti ricorderanno questa è una battaglia che risale a più di 10 anni fa, quando la palestra era stata strappata alla disponibilità del Municipio, durante la Giunta Alemanno e destinata ad altre attività. Fin dal primo momento del nostro insediamento abbiamo lottato per rispondere alle esigenze dei cittadini, ovvero ottenere un polo sportivo più organizzato con un campo regolamentare nel territorio. Finalmente una battaglia così lunga riesce a garantire servizi e un luogo di aggregazione”. Soddisfazione sì, ma con riserva, quella espressa dalla Capogruppo che sottolinea: “Speriamo che gli ulteriori lavori previsti non incontrino intoppi burocratici, come purtroppo è successo spesso durante l’attuale Amministrazione, e si riesca a ottenere un polo importante come questo”. Con tale affermazione l’ex Presidente ha voluto portare all’attenzione un’altra problematica: “Il bando per le attività sportive nelle scuole quest’anno è partito in ritardo. Questo potrebbe non garantire alle associazioni di proseguire le proprie attività nel nostro Municipio per tutto l’anno scolastico. Il Pd si farà portavoce di questa problematica”.

Anna Paola Tortora