Home Notizie Cronaca Roma

Disabilita’ e lavoro: un convegno all’Archivio di Stato

SHARE

Sabato 3 dicembre dalle 9 presso la sede dell’Archivio di Stato un incontro tra esperti e osservatori sulle opportunità di lavoro per i disabili: la situazione attuale e le prospettive future, i passi avanti e il tanto lavoro ancora da fare.


La data non è casuale.
Il 3 dicembre infatti è la data scelta dall’Onu e dall’Unione Europea per la Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità e in quest’occasione si incontreranno tecnici, amministratori, politici e volontari per discutere dei temi legati alla disabilità, in particolare l’inclusione nel lavoro. L’evento è organizzato con il Patrocinio di Regione, Provincia, Comune e dell’ Archivio Centrale dello Stato, che ospiterà presso la sede all’Eur di piazzale degli Archivi n. 27 l’incontro con i molti relatori che a partire dalle 9 tireranno le somme sullo stato attuale dell’inclusione delle persone con disabilità nel lavoro. Sindacalisti, politici locali, esperti impegnati nel campo dei diritti dei disabili discuteranno del grado di attuazione della normativa vigente, esaminandone lacune e punti di forza, tutti uniti dalla volontà di promuovere la diffusione dei temi della disabilità, sostenere i diritti e il benessere delle persone con disabilità, accrescere la consapevolezza dei vantaggi derivanti dall’inclusione della disabilità nella società civile ed evidenziare i progressi e gli ostacoli per l’attuazione delle politiche della disabilità. Gli organizzatori hanno insistito sul valore di questa mattinata di incontri, pensata per “sottolineare come il lavoro, in quanto valore assoluto nella vita dell’uomo, sia alla base dell’equilibrio psichico e dello sviluppo della propria individualità; come il bisogno di appartenenza e di relazioni sociali, l’essere accettati e sentirsi parte del ‘gruppo’, il condividere tempi e spazi della propria vita e l’essere ‘popolazione attiva’ sia alla base del mercato del lavoro sempre più inclusivo e sostenibile; come le Istituzioni debbano essere l’interlocutore primo e privilegiato per una riflessione approfondita nella realizzazione del miglioramento delle condizioni lavorative delle persone con disabilità; come questa iniziativa di sensibilizzazione culturale abbia un forte appeal mediatico per un “cammino di pensiero”, dove le persone con disabilità siano ‘risorse’ e non un ‘peso’, dove il cambiamento sia l’espressione di un’etica fondata sul maggior sostegno possibile per la loro dignità, i loro diritti e il loro benessere”. Di seguito il programma del convegno:

Introducono
Agostino Attanasio, Sovrintendente all’Archivio Centrale dello Stato
Letizia Anna Mainella, Responsabile del Servizio per l’accesso alle persone con disabilità, Archivio Centrale dello Stato

Modera
Dino Barlaan, Direttore dell’Agenzia per la Vita Indipendente di Roma

Intervengono
Augusto Battaglia, Forum Welfare PD
“Lo stato di attuazione della legge 68, il collocamento al lavoro e il diritto al lavoro delle persone con disabilità”
Pietro Barbieri, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Superamento Handicap
“Quali politiche di inclusione lavorativa”
Paola Bottaro, Direttore Dipartimento III Servizi per la Formazione, il lavoro e la promozione della qualità della vita, Provincia di Roma
“Politiche di inserimento lavorativo dei disabili nella Provincia di Roma”
Pietrangelo Massaro, Presidente Commissione cultura e spettacolo Comune di Roma Municipio Roma XII
“La Pubblica Amministrazione e la solidarietà”
Giovanni Scacciavillani, Responsabile Nazionale Ufficio Politiche della Disabilità UGL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità
“Nuove politiche per la disabilità”
Andrea Beccari, Assessore alle Politiche sociali Comune di Roma Municipio Roma XI
“Persona disabile e politiche pubbliche: tra diritto (inevaso) alla presa in carico globale e diritto (inevaso) all’autonomia”
Paola Carucci, Sovrintendente dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica
“L’inserimento delle persone con disabilità nelle strutture pubbliche”
Maria Cariello, Referente di Termoli CamMiNo Camera Minorile Nazionale
“Ripartire dal lavoro è ripartire dalla Costituzione”
Antonina Daita, Responsabile Nazionale Ufficio Politiche della Disabilità CGIL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità
“Pari opportunità: la dignità dell’inclusione sociale delle persone con disabilità”
Sergio Ricci, Responsabile Nazionale Politiche di cittadinanza e salute UIL e membro dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità
“Disabilità e lavoro, un legame indissolubile per una vera integrazione”
Luigi Politano, Vicepresidente della Comunità Capodarco di Roma Onlus
“L’importanza e l’utilità del tirocinio mirato ai sensi della legge 68/99”
Giovanna Caratelli, Associazione Amici della darsena romana onlus, Circolo nautico Civitavecchia
“Riflessioni sul libro Nessuno resti a terra”

ll convegno si chiuderà con il concerto “Cantiamo l’amore” del gruppo 70% jazz del Conservatorio Statale di Musica di Benevento