Home Notizie Cronaca Roma

Vasca Navale: giovane si uccide sparandosi alla testa

SHARE
vasca navale

Sul posto 118 e Polizia. Non ancora chiari i motivi del gesto

Un ragazzo di circa 25 anni è deceduto in via della Vasca Navale, all’ingresso dell’Università Roma Tre. Il giovane si sarebbe sparato un colpo alla testa alla presenza di alcuni testimoni. Uno dei quali, a quanto battono le agenzie, sarebbe stato portato al Sant’Eugenio sotto shock. 

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato e gli operatori del 118, ma per il ragazzo, morto sul colpo, non c’è stato nulla da fare. Le Forze dell’ordine indagano sui motivi del gesto.

Intanto sono state sospese le attività accademiche e Mario Panizza, rettore dell’Università degli Studi Roma Tre, ha espresso il suo cordoglio per l’accaduto: “La comunità accademica di Roma Tre, costernata, si stringe attorno alla famiglia, agli amici e ai colleghi dello studente d’Ingegneria che stamattina si è tolto la vita nella sede di via della Vasca Navale – spiega Panizza – Le attività accademiche sono state sospese per tutta la giornata in segno di cordoglio. In un ateneo come il nostro, che vive come un campus, il dolore è tangibile. Siamo tutti attoniti”.

 

SHARE