Home Rubriche City Tips

Un mondo di servizi a disposizione dei portatori di handicap

SHARE
universita online disabilijpg

Roma è nota come la Città Eterna: un’etichetta che le calza a pennello, soprattutto per via della presenza di bellezze storiche ed architettoniche uniche al mondo, testimonianza immortale dell’Antica Roma

Ma la Capitale è ‘eterna’ anche per quanto riguarda alcune sue mancanze, che da anni rendono la vita difficile alle persone che, purtroppo, devono convivere con problemi relativi a disabilità motorie o sensoriali.

Le limitate misure a favore dei portatori di handicap, relative in special modo alle strade e ai servizi, rendono Roma una città poco godibile. Negli ultimi tempi però, grazie al lavoro di molte Onlus e agli enti di volontariato che intervengono puntualmente per fornire il loro supporto ai disabili a Roma.

Nonostante le diverse problematiche della Capitale, Roma offre comunque diversi servizi fondamentali per i disabili. Innanzitutto lo Sportello H del comune, che offre servizi relativi al rilascio del contrassegno di circolazione speciale, della documentazione per sfruttare le soste e gli spazi di parcheggio dedicati ai disabili, e anche tutti i servizi che riguardano l’orientamento lavorativo ed i colloqui per trovare un posto di lavoro adeguato.

Da sottolineare, poi, anche il profondo impegno dei ragazzi del servizio civile, che non fanno mai mancare il loro supporto agli individui disabili e alle loro famiglie. Infine, una menzione la meritano anche le università online che permettono di frequentare le lezioni per via telematica: una opportunità unica per conseguire un titolo fondamentale come la laurea.

Ancora volontariato: l’importanza delle associazioni no profit

Occorre indubbiamente approfondire l’aspetto del volontariato, e di quelle associazioni che accolgono chiunque voglia contribuire a rendere meno difficile la vita delle persone disabili. Parliamo infatti di un aspetto chiave, soprattutto per quanto riguarda Roma, considerando che questa città ospita alcune delle associazioni no profit più frequentate e attive d’Italia: come ad esempio l’Associazione C.S.IN ONLUS, l’associazione culturale Clarice Orsini, l’Anagnia Redit e l’Associazione no profit Arcobaleno.

Inoltre, sono anche numerose le opportunità per i giovani ed i meno giovani che desiderano dare un loro contributo a queste associazioni, considerando le possibilità date dal Servizio Civile Nazionale a Roma e dai vari finanziamenti e bandi messi a disposizione dalla Regione Lazio.

Infine, la Regione ha attivato anche un servizio particolarmente utile, che segnala alle no profit tutti i bandi attivati a livello nazionale, al fine di facilitare l’incontro fra questi enti privati ed i necessari finanziamenti per pianificare e concretizzare tutte le attività di supporto fornite agli individui disabili.