Home Rubriche Go Green

L’arte del riciclo!

SHARE


Ingredienti magici: creatività e originalità

Riciclare è buona cosa, fare la raccolta differenziata è un dovere civico, diminuire gli sprechi è gratificante!
Accanto a queste buone norme pratiche, possiamo anche imparare a ‘inventare’ nuove soluzioni, per dare una nuova chance a imballaggi già utilizzati e, in questo modo, oltre a contribuire in prima persona alla salvaguardia dell’ambiente, possiamo riscoprire l’utilità di tanti e troppi materiali che rapidamente prendono la via del cassonetto. Plastica, carta e cartone, scatole e bottiglie, insieme ad una buona dose di creatività individuale, potrebbero trasformarsi in un qualcosa di veramente originale!
Sul Web è possibile trovare tanti suggerimenti semplici e divertenti per ‘rianimare’ oggetti che spesso e volentieri avrebbero un ciclo di vita estremamente breve; curiosando tra i vari siti dedicati all’ecologia e al riciclo intelligente, mi sono incuriosita guardando ioricreo.org, un sito semplice ed intuitivo, dove trovare tante idee facilmente realizzabili.
Alcune, oltre che originali anche utili: lo sapevate che una semplice bottiglia di plastica, può essere trasformata  in un originalissimo paralume? Come? Tagliate la bottiglia a metà, più o meno, e inserite la parte superiore in quella inferiore, rovesciandola. Riempite l’imboccatura della bottiglia all’estremità inferiore con dei sassi o ciò che più preferite, otterrete cosi la struttura del paralume. Mettete poi nella parte superiore rovesciata della sabbia, o delle pietre, in modo da creare una superficie adatta ad appoggiare il lumino di citronella. Ecco fatto! Effetto decorativo e utilità assicurata!
Oppure pensiamo alla marea di cd già scritti e rovinati che invadono la nostra casa, cosa ne facciamo? un’idea alquanto originale per creare un soprammobile carino ma anche utile è questa: usando tre vecchi cd-rom, potete creare un simpatico porta carte. Piegate a metà il cd-rom, facendovi aiutare dal calore della fiamma di un accendino. Ripetete questa operazione con un altro cd e incollate, uno dopo l’altro, i due cd ripiegati su un terzo che vi serve da base. Per compiere questa operazione mettete un po’ di supercolla solamente su una delle facce del cd ripiegato. Fate in modo che tra le due facce verticali dei cd resti qualche millimetro di spazio..ecco fatto, una soluzione rapida per tenere sotto mano fotografie, biglietti da visita o altro.
E con i mucchi di giornali e le vecchie riviste? semplice, possono essere trasformate in cesti di carta colorati, ideali come svuota tasche o contenitori di qualsiasi oggetto. Vi servono delle vecchie riviste, possibilmente di carta spessa, mezzo litro di colla di riso ed un pennello.
Prendete le pagine della rivista e tagliate delle strisce verticali dello spessore di circa due centimetri e mezzo, con un pennello spalmate sulle strisce di carta la colla in modo omogeneo e, per rendere le strisce più spesse, incollate altre due strisce di carta sulla prima. Infine, stendete un ultimo strato di colla ed arrotolate le strisce a spirale in modo da formare il centro del vostro cestino.
Ripetete il processo descritto, ed arrotolate altre strisce attorno al centro, in modo da allargare il cerchio. Per fare prendere la forma del cestino prendete un contenitore di plastica o di legno e poggiate il cestino che state costruendo all’interno. Incollate poi le strisce successive seguendo l’andamento del contenitore. A seconda del contenitore in cui inserite il vostro cesto in fase di costruzione, potete realizzare oggetti di forma diversa dando spazio alla vostra fantasia.
Gioielli, vestiti, vecchie fioriere…le idee per riciclare i rifiuti sono infinite! Riutilizzare i materiali che si hanno a disposizione, è un buon esercizio per la mente e lo spirito, ma soprattutto, per salvaguardare l’ambiente e ri-pensare a quei vecchi oggetti che, con un po’ di creatività in più, possono riacquisire un nuovo fascino.

Maria Linda Muzi