Home Cultura Cinema

Il Sindaco del Rione Sanità

SHARE

Una trasposizione cinematografica da una pièce teatrale è una delle operazioni più difficoltose che si può fare nel mondo del cinema. Il fascino che racchiude un palcoscenico, il non detto e soprattutto il non visto, ciò che si cela dietro una scenografia scarna, e spesso sempre uguale, sono molto difficili da tradurre nel linguaggio cinematografico. Ancora più difficile è un’operazione che riguarda Eduardo De Filippo, colonna portante della storia teatrale italiana, e non solo. Il Sindaco del Rione Sanità, storica opera in tre drammi di Eduardo, viene portata al cinema da un napoletano doc, Mario Martone. Il regista partenopeo affronta questo grande classico nell’unico modo possibile, cercando cioè di stravolgere tutto ciò che non è nocciolo, tutto ciò che non è trama. Gli attori indipendenti, facenti parte del collettivo Nest che cerca di togliere i ragazzi dalle grinfie della criminalità organizzata, danno all’eterno lavoro di Eduardo un aspetto nuovo, ricercato, prezioso, e rendono il film assolutamente un unicum nel panorama cinematografico italiano.

Regia: Mario Martone
Sceneggiatura: Mario Martone
Interpreti: Francesco Di Leva, Massimiliano Gallo, Roberto De Francesco, Adriano Pantaleo, Daniela Ioia
(ITA 2019)

Marco Etnasi