Home Cultura Cinema

L’odore della notte

SHARE

Non saremo mai grati abbastanza a Claudio Caligari per averci regalato dei veri e propri capolavori eterni, delle lezioni di vita così ben assestate da essere coltellate ai fianchi, sempre, a ogni visione, tre perle rimaste nel cuore di chi ama il cinema e le storie, per poi andarsene, senza disturbare, in silenzio, come ha sempre vissuto. Chi del cinema di Caligari è stato un grande estimatore, aiutandolo persino a finire Non essere cattivo, ultimo film lasciato in omaggio al pubblico dal regista, è Valerio Mastandrea che qui, in L’odore della notte, è Remo Guerra, il protagonista, un ragazzo di borgata, poliziotto di giorno e capo di una gang che compie furti, rapine e crimini contro i ricchi di notte, in una escalation di violenza che cresce fino a sovrapporsi con la sua personalità. Un capolavoro indimenticato di un regista indimenticabile.

Regia: Claudio Caligari

Sceneggiatura: Claudio Caligari

Interpreti: Valerio Mastandrea, Alessia Fugardi, Giorgio Tirabassi, Marco Giallini, Eva Vanicek

(ITA 1998)

Marco Etnasi