Home Cultura Cinema

Spider-man. Far from home

SHARE

Nell’universo dei supereroi Marvel, Spiderman è sicuramente uno dei più apprezzati da grandi e bambini, perché è un ragazzo mingherlino che vive nei sobborghi di New York, frequenta la scuola, ha le sue cotte adolescenziali, problemi con i compiti e velleità artistiche, e, insomma, rappresenta alla perfezione una fase obbligatoria di transizione verso l’età adulta. Certo, tutto questo fino a che non indossa il costume dell’Uomo Ragno o finché, in questa nuova fase dei film Marvel, non partecipa a guerre galattiche al fianco dei suoi compagni di avventura, gli Avengers. Sì, perché Disney (Marvel), è ormai entrata in una nuova fase di produzione in cui non esiste più un supereroe svincolato dal resto della filmografia e così, anche questo nuovo capitolo della storia di Spiderman, si colloca temporalmente nell’immediata fase successiva a quell’End Game che è ormai in procinto di divenire il film con più incassi della storia del cinema.

Regia: Jon Watts
Sceneggiatura: Chris McKenna, Eric Sommers
Interpreti: Tom Holland, Zendaya, Marisa Tomei, Jake Gyllenhaal, Jon Favreau, Samuel L. Jackson
(USA 2019)

Marco Etnasi