Home Cultura Teatro

Risonanze! Network il teatro under 30 fa rete

SHARE

 Risonanze! Network nasce nel 2018 per la diffusione e tutela del teatro Under 30. Frutto della collaborazione tra Dominio PubblicoFestival 20/30 e Direction Under 30 è una rete di sostegno, di produzione e di accompagnamento professionale per tutti gli artisti ed ogni compagnia teatrale, al fine di coinvolgere il pubblico dei giovani nei processi di organizzazione e direzione artistica.

Mai come in questo ultimo anno il settore culturale, quanto quello dell’ospitalità, ha subito gravi danni a causa della pandemia e le decisioni del governo non hanno fatto molto, sfavorendo l’intero settore. Fare rete è l’obiettivo che Risonanze! Network intende sviluppare e rafforzare, laddove già ne esiste una, per il superamento dell’empasse vissuta dal comparto culturale. La recente piattaforma digitale www.risonanzenetwork.it servirà per aumentare la risonanza mediatica del network coinvolgendo tutte le esperienze in unico contenitore condiviso, realizzando così un sistema di sostegno reciproco per promuovere, restando in contatto, difronte a questo periodo drammatico ed incerto.

Cantiere Risonanze è un’iniziativa sorta all’interno del network, che si snoda su punti davvero interessanti, attraverso un percorso finalizzato al sostegno di una creazione artistica, dalla genesi alla sua fine e realizzata da una compagnia italiana under 30. Ogni partner del network contribuirà all’iniziativa mettendo a disposizione dell’artista o della compagnia vincitrice una residenza creativa in cui poter lavorare ed un debutto all’interno della propria programmazione o un supporto tecnico e organizzativo. Compartecipazione è la parola che identifica al meglio il fulcro estensivo del progetto Risonanze! Network.

Tra le tante iniziative è emersa l’esigenza di creare una mappatura, di anno in anno, della GENERAZIONE RISONANZE: Ogni anno le varie direzioni artistiche del network esprimono due preferenze per le migliori compagnie che si sono distinte all’interno dei loro rispettivi festival per l’innovazione del loro linguaggio scenico e l’originalità per poi essere inserite in un unico dossier, con il quale sarà possibile e facile la condivisione con i partner per la circuitazione degli spettacoli. Alla composizione del dossier 2020 hanno partecipato attivamente le Avanguardie del Festival 20 30, la Direction U30 del Teatro Sociale di Gualtieri, gli Under 25 di Dominio Pubblico, i Dodici Decimi del Festival Strabismi e VisioYoung di Kilowatt Festival. Si integreranno in questo processo anche le direzioni u30 di Up To You e Arezzo Crowd Festival. Il dossier di GENERAZIONE RISONANZE verrà reso pubblico all’interno della piattaforma online e sarà compito del web promuoverlo ad operatori e programmatori che osservano con interesse allo sviluppo di una nuova scena teatrale che il network si prefigge di far emergere.

Spettatori oppure operatori attivi? Certamente Risonanze! Network ha favorito la nascita di una nuova comunità di giovani ed il loro contributo ha già favorito la crescita culturale del territorio.

Attualmente il network è composto da partner eterogenei (festival, teatri, imprese culturali) diffusi in modo capillare su tutto il territorio nazionale. Fanno parte di Risonanze il festival Dominio Pubblico (Roma), Festival 20/30 (Bologna), Direction Under 30 (Gualtieri, RE), POLLINEFest (Sezze LT), Theatron 2.0 (Campania), il festival Strabismi (Cannara PG), Spazio Zut (Foligno PG), Kilowatt Festival (Sansepolcro AR), Torino Fringe Festival (Piemonte), Arezzo Crowd Festival (Arezzo), IAC Centro Arti Integrate (Matera), Up To You (Bergamo), C.Re.S.Co che ne ha patrocinato la nascita, al circuito dell’Emilia Romagna Teatri, al Teatro di RomaTeatro Nazionale, alla fondazione Piemonte dal Vivo.

Riccardo Davoli