Home Municipi Municipio VIII

I-60: la Sindaca annuncia il nuovo Centro Civico di Grotta Perfetta

Sul piatto resta la vertenza sulla mobilità e sulle edificazioni, mentre dal Municipio VIII si chiede un incontro con il territorio

SHARE

MUNICIPIO VIII – La Sindaca Raggi nella giornata di ieri ha annunciato su Facebook l’avvio di del cantiere per la realizzazione di un centro civico in zona Grotta Perfetta, un progetto, così come affermato dalla Raggi, “che i cittadini aspettavano da tempo. Ora finalmente inizia a prendere concretamente forma”. Da oltre dieci anni infatti si parla di quest’opera, derivante degli oneri per la costruzione dell’I-60, un intero nuovo quartiere lungo via Grotta Perfetta, tra Roma70 e Montagnola davanti alla Tenuta di Tor Marancia.

UN NUOVO QUARTIERE: L’I-60

Un’edificazione che da tempo i cittadini della zona e la politica locale cercano di contrastare, sia per la volontà di limitare il consumo di suolo, che per l’interramento di alcuni reperti archeologici e una lunghissima vertenza sul presunto ‘tombamento’ di parte del Fosso delle Tre Fontane. L’edificazione prevede l’arrivo di oltre 5.000 nuovi residenti su quest’area, servita soltanto da via Grotta perfetta (una corsia per senso di marcia) e da un futuro sbocco su via Ballarin (che si ricongiunge con viale del Tintoretto e con la Laurentina). I problemi di mobilità che si andranno a creare senza interventi strutturali (non programmati) sono da sempre stati il cavallo di battaglia dei cittadini che contrastano l’edificazione, raccolti nel “Coordinamento Stop I-60”.

IL CENTRO CIVICO

In ogni caso, al netto dei problemi legati ai nuovi residenti e alla mobilità già oggi al collasso, la Sindaca ha annunciato l’avvio del cantiere per il nuovo centro civico polivalente della zona. Il progetto è frutto di un concorso del 2007 e prevede servizi e spazi per la cittadinanza. “Un asilo nido per 60 bambini, una biblioteca, una sala conferenze, una sala espositiva, un infopoint, delle sale polivalenti a disposizione del quartiere e una nuova area verde – ha comunicato la Sindaca Raggi, annunciando anche – I percorsi pedonali e ciclabili collegano il parco con l’area adiacente di Tor Marancia”.

IL DIALOGO CON IL TERRITORIO

Dopo l’annuncio dell’apertura dei cantieri anche il minisindaco, Amedeo Ciaccheri, è intervenuto sulla vicenda, prospettando però un maggiore coinvolgimento del Municipio VIII e del territorio: “Una notizia importante e attesa ma che apre immediatamente alla necessità di una restituzione con il territorio – afferma – Inviteremo la Sindaca e l’Assessore all’urbanistica ad illustrare alla cittadinanza insieme al Municipio: i tempi di realizzazione, le funzionalità pubbliche e soprattutto gli aspetti relativi alla ricaduta sulla la viabilità e la tutela e la valorizzazione dei beni storici”. Vedremo quali saranno i modi e i tempi di questi incontri e quale sarà la possibilità di intervento su spazi e funzioni.

Leonardo Mancini