Home Municipi Municipio XI

Monte Carnevale: arriva la revoca della Delibera del Comune

Dal Campidoglio un ulteriore passo indietro con lo stralcio della Delibera del 31 dicembre 2019 che indicava l’area come nuova discarica a servizio della Capitale

VALLE GALERIA – Il 23 aprile si è fatto un nuovo passo nella vicenda della discarica di Monte Carnevale a due passi da Malagrotta nel cuore della Valle Galeria. La ex cava che era stata indicata dal Comune per ospitare la nuova discarica di servizio della Capitale, è finita al centro di un’inchiesta giudiziaria che ha portato agli arresti domiciliari per l’imprenditore proprietario dell’area e la Dirigente regionale del settore rifiuti. Ora è il campidoglio ad annunciare il ritiro della sua Delibera.

L’INDICAZIONE DI MONTE CARNEVALE

L’atto in questione risale al 31 dicembre del 2019 ed ha aperto un forte dibattito sull’opportunità o meno di prevedere un nuovo impianto di questo genere nella già martoriata Valle Galeria. L’indicazione da parte del Comune arrivò a seguito dell’Ordinanza Regionale che imponeva di scegliere un sito tra quelli già precedentemente identificati. Ora, dopo l’avvio dell’inchiesta giudiziaria e dopo lo stop della Pisana all Conferenza di Servizi, arriva il ritiro della Delibera della Sindaca Raggi.

Ads

IL RITIRO DELLA DELIBERA COMUNALE

“La Giunta Capitolina ha revocato la delibera del 31 dicembre 2019 con la quale Roma Capitale aveva dovuto, a seguito dell’ordinanza della Regione Lazio, indicare Monte Carnevale come sito per la realizzazione di una discarica per lo smaltimento dei rifiuti – scrivono dal Campidoglio in una nota – Il provvedimento del Campidoglio è motivato dai pareri tecnici negativi degli uffici comunali. La richiesta di revocare la delibera su Monte Carnevale era stata avanzata dalla sindaca di Roma Virginia Raggi dopo l’inchiesta della magistratura che ha portato all’arresto della responsabile della direzione Rifiuti della Regione Lazio, a seguito della quale la stessa Regione aveva poi deciso di bloccare l’iter per la realizzazione della discarica”.

ORA I CITTADINI CHIEDONO LA RIQUALIFICAZIONE

Anche dai cittadini della zona, raccolti nel Comitato Valle Galeria Libera, arriva la soddisfazione per questo ulteriore stop arrivato dal Comune: “La Revoca del Comune di Roma della delibera di Monte Carnevale sia il primo passo per la riqualificazione della Valle Galeria – scrivono i cittadini in una nota – Apprendiamo con soddisfazione la notizia della revoca, seppur tardiva, dell’infame delibera che il 31-12-2019 ha indicato Monte Carnevale quale discarica di rifiuti solido urbani di Roma. Il provvedimento è motivato – come hanno spiegato dal Campidoglio Ndr – dai pareri tecnici negativi espressi dagli uffici comunali. Continuiamo a ringraziare gli inquirenti per aver fatto luce su questo progetto scellerato e per aver dato voce a tutti i cittadini della Valle Galeria che da due anni denunciavano quanto stava accadendo. Auspichiamo che la revoca del Comune sia solo il primo passo verso la riqualificazione del territorio e che la Regione Lazio si assuma finalmente le sue responsabilità annullando tutti i passaggi autorizzativi”.

Red

Previous articleRoma: al via la settimana della promozione del patrimonio artistico italiano
Next articleArriva alla Centrale Montemartini la mostra “Colori dei romani”