Home Notizie Cronaca Roma

EURO 2020, domani inizia l’UEFA Festival a Roma

Capienza di duemila persone per gli eventi in Piazza del Popolo e prenotazione tramite euro2020roma.com per i maxischermi

ROMA – Parte nella Capitale l’UEFA Festival che accompagnerà tutti i giorni, da mattina a tarda sera, le partite degli Europei di calcio sulla base di meticolosi protocolli sanitari che hanno stabilito modalità di accesso e limiti alla capienza.

L’APERTURA DEL FESTIVAL

Tutte le attività dell’UEFA Festival verranno inaugurate e presentate domani, con un simbolico taglio del nastro in Piazza del Popolo, alla presenza della Sindaca di Roma Virginia Raggi, del Commissario Straordinario UEFA EURO 2020 di Roma Daniele Frongia, del Presidente della Federazione italiana giuoco calcio (FIGC) Gabriele Gravina e del CEO di UEFA Events SA Martin Kallen.

Ads

La giornata inaugurale dell’11 giugno si snoderà all’insegna di musica, performance artistiche, sbandieratori e incursioni di freestyler. Gli spettatori saranno allietati dalle note di Jacopo Mastrangelo e The Kolors, mentre la Host City Local Ambassador Cristiana Capotondi racconterà le numerose iniziative previste nel corso del mese di eventi.

IL FOOTBALL VILLAGE DI PIAZZA DEL POPOLO

Fulcro dell’UEFA Festival sarà il Football Village in Piazza del Popolo che sarà composto da due macroaree. In una sono stati allestiti un palco dedicato a spettacolo, intrattenimento, musica e iniziative culturali, due maxischermi in cui verranno proiettate tutte le partite di UEFA EURO 2020. Nell’altra macroarea, organizzata come uno spazio fieristico, sono presenti stand gestiti dai diversi sponsor di UEFA EURO 2020, con attività di intrattenimento e prodotti gastronomici, campi di calcetto 3 contro 3 e teqball aperti alla cittadinanza, uno spazio ludico per i bambini.

Nel complesso l’UEFA Festival in Piazza del Popolo potrà ospitare fino a 2.000 persone. L’affollamento massimo sarà monitorato tramite un servizio di conta persone gestito dal personale della security con il supporto dei Mobilty Makers, i circa 300 volontari reclutati da Roma Capitale. Per accedere all’area fieristica, dotata di una capienza di 1.000 posti, bisognerà effettuare la misurazione della temperatura corporea e compilare un’apposita autocertificazione all’ingresso.

LA PRENOTAZIONE

Nell’altra metà della Piazza, dedicata agli spettacoli, all’intrattenimento e alla trasmissione di tutte le partite di UEFA EURO 2020, la capienza sarà pari a 1.000 posti e per accedervi bisognerà prenotarsi giornalmente tramite euro2020roma.com. L’accesso, gratuito, sarà dunque consentito a chi si prenoterà sul sito dalla mezzanotte del giorno dell’evento. In questa area sono previsti tre intervalli di prenotazione dalle ore 10:00 alle ore 13:50, dalle ore 14:00 alle ore 19:50, dalle ore 20:00 al termine delle partite e comunque mai oltre le ore 23:45. Tra un turno e l’altro, le aree saranno completamente svuotate e si procederà anche alla pulizia delle parti comuni e dei servizi igienici.

IL MAXISCHERMO AI FORI

Un terzo maxischermo, installato ai Fori Imperiali, consentirà di vedere tutte le gare che andranno in scena allo Stadio Olimpico di Roma. Sarà possibile assistere alle gare in presenza prenotando il proprio posto tramite euro2020roma.com dalla mezzanotte del giorno dell’evento. La capienza totale sarà di 1000 persone ed anche qui sarà necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura all’ingresso e compilare l’autocertificazione. Tutte le informazioni sulle modalità di accesso alle diverse aree e strutture che compongono la Fan Zone di Roma (Football Village, Hotspot nei pressi di Via del Corso, Media Center sulla Terrazza del Pincio, maxischermo in via dei Fori Imperiali) saranno consultabili sul sito euro2020roma.com e sull’app UEFA EURO 2020.

Red

Previous articleLa Montagnola si tinge di azzurro con le partite degli Europei in piazza
Next articleCovid-19: nel Lazio sono 194 i nuovi casi, il rapporto con i tamponi è all’1,8%