Home Notizie Cronaca Roma

Primarie Roma: si rinnova l’appoggio dei Verdi a Gualtieri

L’intento di Europa Verde è quello di gettare le bai per una Transizione ecologica sostenibile

ROMA – Dopo i risultati delle primarie del centrosinistra per il candidato Sindaco della Capitale, anche da Europa Verde arrivano le congratulazioni a Roberto Gualtieri per il risultato raggiunto. Sono Nando Bonessio e Guglielmo Calcerano, portavoce di Europa Verde del Lazio e di Roma, a complimentarsi con Gualtieri: “Ora Roma ha ufficialmente un candidato Sindaco per la coalizione di Centrosinistra, un candidato autorevole che noi di Europa Verde-Verdi abbiamo sostenuto fin da quando, nel mese di marzo, fu fatto per la prima volta il suo nome per guidare la Capitale“.

Ads

LE PERPLESSITÀ SULLE PRIMARIE

Nei mesi scorsi non sono mancate le perplessità da parte dei Verdi sullo strumento delle primarie, sia per l’indicazione del candidato Sindaco, che per i presidenti dei singoli municipi: “Questa coalizione aveva e ha bisogno di pluralismo politico nella rappresentanza. Il nostro auspicio era per un’assunzione di responsabilità da parte della coalizione, che fosse in grado di mettere a disposizione della città il personale politico migliore, nell’interesse di Roma e dei suoi cittadini. Per questi motivi, una volta preso atto che questo percorso non è risultato possibile, abbiamo ritenuto, nell’ambito delle primarie, semplicemente di confermare la nostra fiducia a Roberto Gualtieri alla guida della coalizione, quale figura unificante, capace e competente“.

IL CONFRONTO CON GUALTIERI

Per gli esponenti di Europa Verde il confronto avuto con il candidato Sindaco Gualtieri l’11 giugno scorso alla Casa del Cinema ha permesso di gettare le basi di un programma per una “transizione ecologica sostenibile”, e ancora: “Ora Europa Verde è a disposizione sia di Gualtieri che delle candidate e candidati a Presidente del Municipio – concludono Bonessio e Calcerano – per lavorare a piattaforme programmatiche mirate al raggiungimento di obiettivi cittadini di giustizia ambientale, prerequisiti fondamentali di quella ‘giustizia sociale’ sempre più assente ma necessaria nella Capitale“.

Red

Previous articleLazio: mille eventi gratuiti per l’estate nei parchi naturali
Next articleCovid-19: nel Lazio sono 71 i nuovi casi, il rapporto con i tamponi è all’1,3%