Home Notizie Cronaca Roma

Roma: termosifoni accesi solo dal 21 novembre

Arriva l’ordinanza del Sindaco: temperatura massima a 19 gradi

ROMA – Ancora due settimane all’accensione dei termosifoni nella Capitale. È il Sindaco Gualtieri con un’ordinanza ad indicare la data del 21 novembre per l’avvio degli impianti di riscaldamento. L’ordinanza regola anche gli orari e le temperature di funzionamento per questa stagione invernale, il tutto in ottemperanza del piano nazionale di contenimento dei consumi di gas.

All’interno del provvedimento del primo cittadino si parla della riduzione dei tempi di funzionamento degli impianti dal 21 novembre fino al 31 marzo del prossimo anno (anziché dall’8 novembre al 7 aprile). Inoltre perla della possibilità di accendere i riscaldamenti per un massimo di 10 ore tra le 5.00 e le 23.00.

Ads

Si dovrà anche ridurre di un grado la temperatura massima, portando i termostati a 17 gradi + 2 di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali e a 19 gradi + 2 di tolleranza per tutti gli altri edifici. Questa riduzione naturalmente non si applica a scuole, ospedali e case per anziani.

Infine qualora le condizioni meteorologiche fossero clementi, il sindaco Gualtieri si riserva la facoltà, con un atto successivo, di anticipare ulteriormente lo spegnimento degli impianti.

Red

Previous articleCovid-19: nel Lazio sono 1.394 i nuovi casi positivi
Next articleCovid-19: nelle ultime 24 i nuovi casi nel Lazio sono 4.078