Home Notizie Cronaca Roma

Smog: il Sindaco firma due nuove ordinanze anti-smog

ROMA – Tra le prime ordinanze firmate dal Sindaco Gualtieri ci sono due documenti (n. 175/2021 e 176/2021) che dispongono per il periodo dal 1° novembre 2021 al 31 ottobre 2022, la limitazione della circolazione ai veicoli e motoveicoli più inquinanti all’interno della Ztl Fascia Verde ed Anello Ferroviario. La misura, spiegano dal Campidoglio, è utile a prevenire e contenere l’inquinamento atmosferico, anche in osservanza del Piano Regionale di Risanamento della Qualità dell’aria e salvaguardare la salute dei cittadini.

LIMITAZIONI IN FASCIA VERDE

All’interno della Fascia Verde non potranno circolare per il periodo delineato dalle Ordinanze gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) “Pre Euro 1”, “Euro 1”; autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) “Pre Euro 1”, “Euro 1”, ed “Euro 2”.

Ads

LIMITAZIONI IN ZTL ANELLO FERROVIARIO

Nella Ztl non potranno circolare ciclomotori e motoveicoli “Euro 1” a due, tre, quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi; autoveicoli ad accensione comandata (benzina) “Euro 2”; autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) “Euro 3”.

CATEGORIE ESENTI

Restano esentate dallo stop alla circolazione tutta una serie di categorie:

  • veicoli muniti del contrassegno di persone invalide
  • veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, ivi compreso il soccorso, anche stradale, e il pronto intervento di acqua, luce, gas, telefono ed impianti per la regolazione del traffico, e al trasporto salme
  • veicoli adibiti al trasporto pubblico collettivo
  • veicoli adibiti al trasporto, smaltimento rifiuti e tutela igienico-ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione Civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano.
  • veicoli adibiti al trasporto di partecipanti ai cortei funebri.
  • veicoli con targa C.D, S.C.V. e C.V.
  • veicoli adibiti al trasporto dei medici in servizio di emergenza, adeguatamente motivato, purché muniti di contrassegno dell’Ordine dei medici.
  • veicoli BI-FUEL (Benzina/GPL o metano), anche trasfromati, marcianti con alimentazione GPL o meno.
  • veicoli regolamentati ai sensi della deliberazione di Assemblea Capitolina n. 66/2014 e n. 55/2018.

Red

Previous articleEUR: chiude il Mc Donalds di viale America
Next articleLibro Blu Agenzia Dogane e Monopoli: il Lazio si converte all’online