Home Cultura Libri

Le nuove Eroidi

SHARE

Questa vicenda ha inizio più di duemila anni fa, una raccolta di lettere fittizie scritte in versi dalle eroine del mito Fedra, Didone, Ero, Laodamia, Deianira, Penelope, Elena, Medea, e destinate ai loro amanti, compagni, mariti. L’autore di questa raccolta – già allora così sorprendentemente moderna e rivoluzionaria – fu il poeta latino Ovidio, celebre soprattutto per le sue Metamorfosi.  La casa editrice HarperCollins decide oggi di dare alle stampe un’opera brillante e completa, di dare spazio e voce a otto tra le più importanti scrittrici italiane libere di sperimentare e reinterpretare a loro piacimento le antiche vicende. Le nuove eroidi sono Antonella Lattanzi, Valeria Parrella, Ilaria Bernardini, Veronica Raimo, Chiara Valerio, Caterina Bonvicini, Michela Murgia, Teresa Ciabatti, creature fra loro molto diverse, radiose e libere, con infinite zone d’ombra, astute e vivacissime. Questo libro è una visione, la sua trama è un mondo, celeste fatato umano e carismatico, non semplicemente in contrasto con una certa arretratezza di pensiero profondamente maschile. È un opera eccellente destinata a restare, un gioco delle differenze, un romanzo di formazione e un racconto dei racconti, legittimo, audace, consapevole, non conforme alla regola: il mito dalla parte delle donne, come una volta e per l’eternità.

Le nuove eroidi

Aa.vv.

HarperCollins Italia 2019

Pagine 208

Euro 17,50

Ilaria Campodonico