Home Cultura Libri

L’eleganza del riccio

SHARE
LIBRI - eleganza del riccio

La semplice morale dell’ “apparenza inganna” viene travestita da filosofia in un elegante condominio parigino di Saint Germain.

Qui una dodicenne medita il suicidio per aver percepito troppo presto l’inutilità dell’esistenza umana e dove una portinaia un po’ grassottella preferisce nascondere capolavori della letteratura russa tra la spesa e la televisione sempre accesa per non destabilizzare il pregiudizio di chi non ha saputo percepire la sua vera essenza di donna colta.

La profondità  orientale del nuovo inquilino riuscirà a cogliere quello che noi lettori purtroppo ben sappiamo e che i ricchi parigini di Rue de Grenelle fortunatamente ignorano. Monologhi carichi di citazioni cinematografiche, letterarie e filosofiche d’elite alleggerite da un sarcasmo che ogni tanto diverte, ma il più delle volte irrita per la sua banalità.  La presenza sofisticata del saggio Kakuro Zou alleggerisce il libro da quel narcisimso letterario di cui rimane vittima nella prima parte.  

Tra uno sbadiglio e l’altro si arriva così ad un finale quasi commovente. Per chi non ha avuto la forza di terminare il libro ma è incuriosito dal finale, nessun problema : i francesi ci regaleranno presto il film.

Titolo: L’ eleganza del riccio
Autore: Barbery Muriel
Prezzo: € 18,00
Dati: 2007, 384 p., brossura
Editore: E/O  (collana Dal mondo)

 

 

Carlamaria Liso