Home Cultura Musica e Rumori di Fondo

Tanti appuntamenti da non perdere all’Auditorium Parco della Musica

SHARE

Tantissimi gli appuntamenti all’Auditorium Parco della Musica per questo Capodanno e per le rimanenti festività natalizie. Tra musica, spettacolo, arte, shopping e divertimento, ecco gli eventi da non perdere, che ci accompagneranno fino al 9 gennaio.

Per la notte di Capodanno, due grandi appuntamenti all’insegna della musica.

Antonello Venditti in concerto
Alla Sala Santa Cecilia, dalle ore 22, grande concerto di Antonello Venditti, che verrà accompagnato sul palco da Derek Wilson (batteria), Fabio Pignatelli (basso), Alessandro Centofanti (tastiere), Danilo Cherni (tastiere), Toti Panzanelli (chitarre), Maurizio Perfetto (chitarre), Giovanni Di Caprio (chitarre), Amedeo Bianchi (sax), Sandy Chambers (corista) e da Julia St. Louis (corista). Ultimo di quattro grandi concerti al Parco della Musica, questi speciali Regali di Natale sono opera di uno dei cantautori più amati e popolari della storia della musica italiana che ha saputo condensare nel suo repertorio poesia, impegno civile e storie d’amore. Antonello Venditti salirà sul palco della Sala Santa Cecilia insieme ai suoi straordinari musicisti per donare al pubblico le sue canzoni più belle. Prezzo intero escluso dir. Prev. (min – max): 80.00 € – 125.00 €

Atlanta Gospel Choir & Robin Brown
Alla Sala Sinopoli, sempre dalle ore 22, concerto dell’Atlanta Gospel Choir & Robin Brown, Sala Sinopoli, ore 22. Una delle voci gospel più interessanti apparse sulla scena italiana in questi ultimi anni. Robin Brown è considerata fra le migliori cantanti e pianiste gospel della Georgia. Il grande amore per la musica religiosa afroamericana, e il talento di Robin, portano il gruppo a raggiungere fama e notorietà oltre i confini dello Stato, ogni loro esibizione registra lusinghieri successi, nei quali emerge il calore, l’intensità e la vibrante vocalità di Robin Brown, caratteristiche che ne fanno una delle “gospel vocalist” contemporanee più amate e acclamate. Prezzo intero escluso dir. Prev. (min – max): 35.00 € – 50.00 €

Fino al 9 gennaio altri tre appuntamenti da non perdere.

Natale all’Auditorium
Natale all’Auditorium è forse l’appuntamento più amato, sicuramente il più affollato della stagione. Il Parco della Musica si trasformerà anche quest’anno in un villaggio di attrazioni per grandi e piccoli per un mese intero. Ad accogliere i visitatori nell’area pedonale un bosco incantato con ben quaranta abeti illuminati. Imperdibile la Casa di Babbo Natale dove i bambini potranno incontrare il Babbo più famoso al mondo. Sempre ai piccini sarà riservato un fitto programma quotidiano di giochi, animazione, teatrini e un concorso di disegno sul Natale: in collaborazione con il Municipio II del Comune di Roma verrà infatti realizzato Progetto Bimbo, un’iniziativa aperta a tutte le scuole materne, elementari del Municipio. Il divertimento prosegue sulla coloratissima giostra d’epoca e sulla pista di pattinaggio su ghiaccio. I più grandi potranno curiosare a “Natale in Fiera”, dove cercare regali originali. Oltre trenta stand con prodotti alimentari provenienti dalle diverse regioni italiane, artigianato e articoli natalizi. La Serra ospiterà Art Forum, un “piccolo salone dell’artigianalità d’eccellenza”. Oltre a un’ampia varietà di gioielli, abiti ricercati, pezzi di design, prodotti per la cura e il benessere, nello spazio si alterneranno mostre fotografiche, installazioni e dimostrazioni di maestri artigiani. Dentro le sale un caleidoscopio di spettacoli per tutti i gusti.

Natale in Fiera, Art Forum. Orari: tutti i giorni dalle ore 11 alle 21. 31 dicembre: dalle ore 11 alle 18. 1 gennaio: dalle ore 16 alle 21.

Pista di pattinaggio sul ghiaccio. Fino al 6 gennaio: tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 24; sabato dalle ore 10 alle 02. Dal 7 gennaio al 30 gennaio 2011: lunedì – giovedì dalle ore 14 alle 21; venerdì e prefestivi dalle ore 14 alle 24, sabato dalle ore 10 alle 02; domenica e festivi dalle ore 10 alle 24. Ingresso pista + noleggio pattini: 8 euro/ora Infoline: 06.80660289

Dove Dormono i bambini – Fotografie di James Mollison
La mostra, organizzata da Contrasto in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, è uno degli appuntamenti del Natale all’Auditorium. Durante molti viaggi, James Mollison ha fotografato le camerette di tanti bambini provenienti da 24 paesi di tutto il mondo. Accanto ad ogni bambino ritratto, la foto della cameretta racconta la vita e la vicenda umana del suo piccolo abitante. Per ognuno, un breve testo, come fosse una breve intervista, ci descrive chi è il bimbo ritratto, quali sono le sue difficoltà, le sue esigenze e i suo sogni. Gli scatti di Mollison ci portano così in giro per il mondo. Con ogni nuova immagine si entra in una stanza diversa, in un paese diverso, in un territorio sociale con le sue caratteristiche a volte dure, a volte fin troppo “molli”. Ogni storia è un racconto di vita, un aspetto di cosa significhi essere bambino oggi, con i problemi, i dubbi e le contraddizioni sociali che l’infanzia vive nel nostro tempo. Fotografie intense e commoventi che nella loro semplice e diretta testimonianza parlano anche delle differenze sociali. E di come si debba fare di tutto per abbatterle. Ingresso libero.

Wolf Vostell, a cura di Achille Bonito Oliva.
Dopo George Maciunas e George Brecht, sarà la volta di Wolf Vostell. Wolf Vostell (Leverkusen, 14 ottobre 1932 – Berlino, 3 aprile 1998) è stato una figura chiave delle avanguardie internazionali sviluppatesi a partire dalla fine degli anni cinquanta, inventore dell’Happening in Europa, fondatore della storica rivista Dé-coll/age, artista chiave per gli sviluppi della storia del movimento Fluxus, testa di ponte tra le avanguardie americane e quelle europee. La sua esperienza nel gruppo Fluxus di George Maciunas inizia nel 1962. Nell’ambito di Fluxus sperimenta e mette a punto l’assemblamento di oggetti diversificati nei collages, la separazione di elementi strettamente legati nei dé-coll lage, la manipolazione delle immagini televisive e dei video. Ingresso libero. Orari: dal lunedì al venerdì ore 17-21; sabato, domenica e festivi ore 11-21.

Informazioni:
www.auditorium.com

Serena Savelli